Sarà doppia la scadenza dello Spesometro 2014 dell'Agenzia delle Entrate: vediamo chi deve provvedere ed entro quale date, alcune utili istruzioni per lo Spesometro 2014 e la proroga possibile, di recente richiesta dall'Unione Nazionale Commercialisti ed Esperti Contabili.

Istruzioni Spesometro 2014, scadenza aprile e proroga possibile

Partiamo dalla doppia scadenza dello Spesometro 2014 ad aprile: entro il 10 vanno comunicati i dati da tutti i soggetti che liquidano mensilmente l'IVA, il 22 aprile 2014 è invece la scadenza dello Spesometro dell'#agenzia delle entrate per tutti gli altri soggetti obbligati. Si parla sempre di comunicazioni riferite all'anno 2013.

La proroga dello Spesometro 2014 in scadenza è stata richiesta ma non ancora concessa dall'Agenzia delle Entrate: ci troviamo pertanto nella situazione (tutt'altro che rara in Italia), in cui in prossimità di una scadenza si è ancora appesi al filo di una possibile proroga. L'Unione Nazionale Commercialisti ed Esperti Contabili ha chiesto un rinvio di 6 mesi, vedremo se l'Agenzia delle Entrate per lo spesometro concederà la proroga oppure no nei prossimi giorni.

Istruzioni Spesometro 2014 dell'Agenzia delle Entrate: come comunicare i dati

Passiamo alle istruzioni sullo Spesometro 2014 in merito alla comunicazione dei dati all'Agenzia delle Entrate: per farlo occorre collegarsi al portale dell'Agenzia, dove ci si può avvalere del software per la compilazione dello Spesometro e della Procedura di controllo volta a segnalare eventuali errori.

I migliori video del giorno

Per l'invio dello Spesometro ecco le istruzioni in sintesi: ci si collega al portale dell'Agenzia delle Entrate, si clicca su Cosa devi fare, quindi su Comunicare Dati, quindi su Comunicazioni Operatori Finanziari e infine su Spesometro. Sulla sinistra dello schermo si avrà il menu dal quale accedere al software per compilare lo Spesometro ed effettuare il controllo. Sempre da qui (sezione "Comunicazione"), si potrà quindi procedere all'invio dei dati.