Come tutti gli anni, è arrivato il momento per gli italiani di affrontare l'arduo compito riguardante la dichiarazione dei redditi. Tra un mare di cavilli e numerose novità andiamo a vedere quali sono le istruzioni principali che è necessario conoscere per reperire online e compilare il modello 730 e quali sono le introduzioni che da quest'anno sono state inserite.

Modello 730: persone interessate e scadenze 

Il termine per la presentazione del 730 al proprio sostituto d'imposta è fissato per il 30 aprile, ma per coloro che si affidano a Caf o a professionisti, la scadenza è posticipata al 3 giugno. In questa fase dovranno presentare il modello i lavoratori dipendenti, i pensionati, soci di cooperative, persone impegnate in lavori socialmente utili e lavoratori con redditi di collaborazione continuative, svolto nel periodo tra giugno e luglio 2014.

Modello 730, le novità

Da quest'anno, grazie al Decreto del Fare, la dichiarazione dei redditi con il modello 730 è permessa anche a coloro che non hanno più un sostituto d'imposta che esegua le operazioni di conguaglio: questo scenario riguarda lavori temporanei o le persone che hanno perso l'occupazione. Importanti e vantaggiose novità sono strettamente legate alla cosiddetta cedolare secca, che garantirà un regime favorevole per chi affitterà un immobile: l'aliquota è infatti passato dal 19% al 15%, motivo per cui sempre più contribuenti saranno invogliati a preferirla.

Positive anche le novità riguardanti i figli a carico: le detrazioni passano da 800 a 950 per ogni figlio di età pari o superiore ai tre anni e da 900 a 1220 se l'erede è minore di tre anni. Confermati e prorogati fino alla fine del 2014 gli ecobonus per le ristrutturazioni e per l'acquisto di mobili: per la manutenzione straordinaria o per le opere di rifacimento strutturale lo sconto è del 50% delle spese, per le opere di riqualificazione energetica lo sconto è del 65% delle spese, mentre per l'acquisto di mobili o elettrodomestici di classe A o superiore lo sconto ammonterà al 50%.

I migliori video del giorno



Questi alcuni indirizzi utili su cui puntare il proprio browser per avere accesso ai file dei modelli necessari alla dichiarazione dei redditi:

  • Modello 730 http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/Nsilib/Nsi/Home/CosaDeviFare/Dichiarare/DichiarazioniRedditiPF/730+2014/Modello+730+2014/Istruzioni+730+2014/730_2014_istr_rettifica.pdf
  • Modello 730 editabile: http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/Nsilib/Nsi/Home/CosaDeviFare/Dichiarare/DichiarazioniRedditiPF/730+2014/Modello+730+editabile/730+2014+editabile/730_2014_mod_editabile.pdf
  • Istruzioni per il modello Unico: http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/strumenti/modelli/modelli+di+dichiarazione/modelli+unico/indice+modelli+unico