Ufficializzata la proroga della scadenza per la presentazione del modello Unico 2014. L'ultimo giorno utile per effettuare il versamento senza maggiorazioni è il 7 luglio, per i contribuenti che presentano gli studi di settore, mentre fino al 20 agosto sarà possibile pagare l'importo dovuto con una maggiorazione dello 0.40%.

La proroga riguarda essenzialmente i contribuenti soggetti a studi di settore ma come previsto dal comunicato del MEF, la proroga riguarda anche i contribuenti che, pur facendo parte delle categorie per le quali sono previsti gli studi di settore, presentano cause di esclusione o inapplicabilità o i contribuenti che rientrano nel regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e per i lavoratori in mobilità.

Sono compresi anche i "contribuenti che partecipano a società, associazioni e imprese soggette agli studi di settore".

Soddisfatti commercialisti, Caf e tutti i contribuenti che da varie settimane chiedevano la proroga per via delle moltissime scadenze fiscali; da notare che nonostante le pressioni provenienti dai vari operatori, Governo ed Agenzia delle Entrate hanno aspettato fino all'ultimo per decidere in merito al necessario rinvio.

Scadenze del 16 giugno

In scadenza, il pagamento di #Tasi, Tari, #imu, ma anche la consegna del modello 730 al Caf, l'Iva, l'Ires e altre numerose scadenze fiscali. Ecco quali.

Scadenza Tasi 2014

Si inizia dalla scadenza della Tasi, la tassa sui servizi indivisibili comunali per tutti quei comuni che hanno deliberato entro maggio le aliquote, cioè quei comuni diligenti che hanno rispettato la scadenza per la pubblicazione della delibera: si tratta di circa 2200 comuni.

I migliori video del giorno

Per gli altri la scadenza è stata differita al 16 ottobre.

Il prossimo autunno infatti dovranno pagare l'acconto Tasi i cittadini residenti in tutti quei Comuni che alla data del 23 maggio scorso non hanno deliberato le nuove aliquote; ora hanno tempo di farlo entro il 19 settembre e se non lo faranno, in queste città, si pagherà in un'unica soluzione il giorno del saldo, in programma il 16 dicembre.

Scadenza Imu 2014

Non solo Tasi, oggi è l'ultimo giorno per pagare anche l'Imu che non sarà piu dovuta sull'abitazione principale, tranne che non si tratti di abitazione di lusso o di pregio. A pagare quindi sono i proprietari di seconde case, uffici e negozi. Per quest'ultima non vi è stata nessuna proroga disposta a livello nazionale, nè tantomeno comunale. Le multe e le sanzioni rimangono per l'Imu, mentre per la Tasi non vi sarà in molti comuni nessuna sanzione.

Altre scadenze

Per quanto riguarda le altre scadenze fiscali di oggi, 16 giugno 2014, si segnala la scadenza per il pagamento di:

-Irpef e addizionali;

-Ires e addizionali;

-Irap;

-saldo annuale dell'Iva;

-contributi previdenziali (per commercianti e artigiani e in generale per le gestioni separate);

-cedolare secca.

Scadenza modello 730

Oggi è l'ultimo giorno utile anche per la presentazione del modello 730 2014 al Caf o al professionista abilitato dopo la proroga deliberata nei giorni scorsi. Caf e professionisti dovranno rispettare le scadenze del 24 giugno per consegnare al cittadino la copia del prospetto di liquidazione, e quella dell'8 luglio per trasmettere i dati.