Si avvicina la scadenza per la prima rata della #Tasi 2014 per il comune di Roma e di Milano. Oltre ai cittadini di queste due grandi città, sono circa quindici milioni i contribuenti che in questo periodo dovranno versare la Tasi 2014. Per capire a quanto ammonta questa spesa è necessario effettuare il Calcolo Tasi, partendo dall'aliquota che varia da comune a comune e conoscendo il valore della rendita catastale e il tipo di immobile su cui va pagata. Vediamo allora nel dettaglio tutto quello che c'è da sapere su aliquote, detrazioni, pagamento e altro di questa tassa.

Tasi 2014 calcolo per comune di Roma e Milano

Sia per Milano che per Roma l'acconto del 50% della Tasi va versato entro il 16 ottobre 2014, mentre la seconda rata andrà versata entro il 16 dicembre 2014.

In queste due città, la delibera comunale ha decretato che l'aliquota è fissata al 2,5 per mille (il minimo in pratica) per la prima casa. Sapendo questo potrete affidarvi ad un calcolatore online per conoscere l'ammontare da pagare (ad esempio ne troverete uno sul sito amministrazionicomunali.it. o sul sole24ore) oppure eseguire il calcolo Tasi 2014 a mano seguendo questi semplici passaggi:

  • La base imponibile è come quella della vecchia Imu, ossia la rendita catastale dell'immobile. Questa va rivalutata del 5% (effettuando una moltiplicazione della rendita X 1,05)
  • A questo punto moltiplicate il risultato per il coefficente dell'immobile (ad esempio per tutte le abitazioni è 160)
  • Sul valore ottenuto andrà applicata l'aliquota comunale ( Per il comune di Roma e Milano 2,5 per mille) e poi applicate le detrazioni del caso che ora andremo a vedere.

Comune di Roma e Milano: Tasi 2014, detrazioni e come pagare

Per il comune di Roma le detrazioni Tasi 2014 per l'abitazione principale possono variare da 30 a 110 euro.

I migliori video del giorno

Non sono invece state deliberate detrazioni per figli a carico. La detrazione varia in base al valore della rendita iscritta al catasto vigente al 1 gennaio. Nel dettaglio si applica una detrazione di 110 euro per immobili con rendita fino a 450 euro, di 60 euro per quelli con rendita a 451 a 650 euro e infine di 30 euro per quello dai 651 euro e fino ai 1500. Per quanto riguarda le detrazioni per la Tasi 2014 a Milano invece, la delibera comunale dice che possono andare dai 24 ai 115 euro in base alla rendita catastale, a cui si potrà aggiungere 20 euro di detrazione per ogni figlio di età non superiore a ventisei anni, purché dimorante abitualmente e residente anagraficamente nell'unità immobiliare, fino ad un massimo di 60 euro. Per effettuare il pagamento Tasi 2014 si può ricorrere ad un bollettino postale o recarsi in banca o posta per pagare con il modello F24. E' possibile anche utilizzare i sistemi di home banking della vostra banca per pagare tramite F24 via internet. Se volete esser sempre aggiornati sul pagamento tasse, utilizzate il tasto segui.