Mancano pochi giorni a quello che è stato definito il "#Tasi Day", giorno in cui più di 15 milioni di italiani saranno chiamati a versare l'acconto Tasi 2014 sulla propria abitazione. Iniziamo subito col dire che la data di scadenza ufficiale per il pagamento della Tasi 2014 è fissata per giovedì 16 ottobre: nel caso in cui non pagaste la tassa sui servizi comunali entro il termine previsto, potreste andare incontro a sanzioni decisamente salate da pagare. Il saldo per la Tasi 2014 dovrà essere pagato entro il 16 ottobre dai cittadini di tutti quei comuni in cui è stata emessa la delibera sulle aliquote entro il 18 settembre. Vediamo nel dettaglio come bisognerà pagare la Tasi e quanto ci costerà questa nuova tassa. 

Tasi 2014: come calcolare il saldo online e come si paga la tassa

Mancano pochi giorni al pagamento della Tasi 2014 e ancora non sapete a quanto ammonta il vostro saldo da versare nelle casse dello Stato? Per scoprirlo potete utilizzare uno dei tanti calcolatori che si trovano sul web, grazie al quale sarà possibile scoprire in maniera diretta a quanto ammonta l'importo che dovete pagare per la Tasi 2014.

Uno dei calcolatori online affidabile al 100% è sicuramente quello che trovate sul sito amministrazionicomunali.it, dove per scoprire a quanto ammonta l'importo da pagare bisognerà inserire alcuni dati, tra cui le nuove aliquote che sono state deliberate dal vostro Comune di residenza ed attendere dopo pochissimi minuti l'output contenente la cifra esatta. A questo punto vediamo come si paga la Tasi 2014: due sono le possibilità che avete a vostra disposizione per il pagamento di questa tassa. Potete, infatti, utilizzare o il bollettino postale oppure attraverso il modello bancario F24. In questo secondo caso sarà necessario scoprire i codici tributi da utilizzare nella compilazione, che sono i seguenti: 3958 per la Tasi su abitazione principale e pertinenze, 3959 per la Tasi su fabbricati rurali strumentali, 3960 per la Tasi su aree fabbricabili.

I migliori video del giorno

In questi giorni si sta parlando molto di Tasi 2014 anche in tv: una delle trasmissioni che sta dedciando ampio spazio al tema è la trasmissione di Rai3, Mi Manda Rai3 in onda dal lunedì al venerdì alle ore 10 che ogni mattina da la possibilità ai telespettatori di intervnire in diretta per proporre agli esperti i loro problemi e soprattutto i loro dubbi circa il pagamento di questa tassa, che stando ad una serie di statistiche fatte dalla Uil sarà più cara rispetto alla vecchia Imu e quindi ci porterà a sborsare una somma di denaro più elevata.