Si avvicina la scadenza dell'Acconto Iva 2014 prevista per il prossimo 29 dicembre, ma sono in tanti alle prese con il calcolo che ancora, malgrado l'imminenza, si interrogano sull'importo da pagare. Di seguito vi proponiamo dunque una guida al calcolo dell'Acconto Iva 2014 per sapere come calcolare l'importo senza errori.

Innanzitutto, prima di vedere come calcolare l'Acconto Iva 2014 da versare entro la scadenza del 29 dicembre vediamo i metodi di calcolo che sono tre, nella fattispecie:

  • metodo storico

  • metodo previsionale

  • metodo analitico

Cosa cambia tra i vari metodi? Sostanzialmente si tratta di un discorso di convenienza, di fronte al quale al contribuente è lasciata piena facoltà di scegliere il metodo più vantaggioso.

Vediamo allora come procedere al calcolo dell'importo dovuto per l'acconto Iva 2014 secondo i tre sistemi appena citati.

Come calcolare l'acconto Iva 2014 con metodo storico

Il calcolo dell'acconto Iva 2014 secondo il metodo storico corrisponde all'88% di quanto versato (o di quanto avrebbe dovuto esserlo) per il mese o il trimestre dell'anno precedente. Secondo il metodo storico dunque, il calcolo dell'88% verrà applicato sul debito d'imposta della liquidazione periodica di dicembre 2013 (contribuenti mensili), dichiarazione Iva annuale o modello Unico (contribuenti trimestrali) e liquidazione periodica del quarto trimestre 2013 (contribuenti trimestrali "speciali")

Come calcolare l'acconto Iva 2014 con metodo previsionale

Come per il metodo storico anche nel caso del calcolo dell'acconto Iva 2014 con metodo previsionale la percentuale da applicare è dell'88%.

I migliori video del giorno

A differenza del metodo sopracitato, che fa riferimento al 2013, il metodo previsionale si base sulle operazioni fino al 31/12/2014. In sostanza dunque, è questa la differenza principale rispetto al metodo storico che si calcola sempre sul debito d'imposta di dicembre per i contribuenti mensili, dichiarazione Iva annuale o modello Unico per i contribuenti trimestrali e sulla liquidazione del quarto trimestre per i contribuenti speciali (come autotrasportatori, imprese di somministrazione acqua, gas etc.).

Importate precisazione attinente al calcolo dell'acconto Iva in scadenza con metodo previsionale è quella per cui è necessario considerare il dato al netto delle eccedenze detraibili.

Come calcolare l'acconto Iva 2014 con metodo analitico

Differentemente, il calcolo dell'importo da versare per l'acconto Iva 2014 con metodo analitico fa riferimento alle operazioni effettuate fino al 20 dicembre per una percentuale pari al 100% della liquidazione ad hoc relativa a:

  • operazioni annotate nel registro dei corrispettivi o fatture emesse nel mese di dicembre (fino al 20) - contribuenti mensili - o nel periodi che va dal 1^ ottobre al 20 dicembre (contribuenti trimestrali)

  • operazioni non registrate tra il 1^ novembre e il 20 dicembre per i contribuenti mensili o fino al 20 dicembre per i trimestrali

  • operazioni annotate tra le fatture acquisti dal 1^ dicembre al 20 per i contribuenti mensili o dal 1^ ottobre al 20 dicembre per i trimestrali.



Per rimanere aggiornati sulle news relative all'acconto Iva 2014-2015 e l'argomento fisco e tasse, con le principali scadenze fiscali del nuovo anno, vi invitiamo a cliccare il tasto "Segui" in alto.