Una della tasse meno amate nel nostro paese è il #Canone Rai. Questo dal prossimo anno si pagherà direttamente attraverso la bolletta della luce. Ciò significa dire addio definitivo ai classici bollettini che da sempre la Rai utilizza per fare pagare il canone. L'importo scende da 113,5 a 100 euro e verrà pagato a rate in aggiunta alla luce elettrica. Le rate dovrebbero essere 10, anche se al momento non si escludono cambiamenti dell'ultima ora, direttamente nella legge di stabilità, che sarà approvata nei prossimi giorni. Il provvedimento è stato voluto dal nostro esecutivo ed in particolare dal Presidente del Consiglio #Matteo Renzi,allo scopo di sconfiggere la forte evasione. 

L'importo del Canone si abbasserà ancora?

Se realmente la nuova modalità di pagamento del Canone Rai riuscirà nel suo intento, lo scopriremo solo nei prossimi anni. All'interno del #Governo traspare l'ottimismo su questa possibilità.

Se le cose dovessero andare per il verso giusto e l'evasione fosse ridotta di molto, nei prossimi anni si potrebbe assistere ad un ulteriore abbassamento dell'importo del Canone Rai, che potrebbe addirittura scendere fino a circa 80 euro. Ricordiamo che il Canone lo devono pagare tutti i possessori di apparecchi televisivi e solo sulla prima casa. Rimangono esclusi gli over 75 con reddito basso e si ragiona sulla possibilità di ampliare la platea degli aventi diritto all'esenzione, anche sfruttando i maggiori introiti che il cambiamento dovrebbe portare. 

Multe fino a 500 euro ai trasgressori. Chi non possiede tv deve comunicarlo allo Stato mediante dichiarazione spontanea; si presume il possesso dell'apparecchio nel caso di mancata comunicazione. Nel frattempo segnaliamo che la petizione lanciata dal sito 'Altroconsumo' sull'abolizione del Canone Rai ha raggiunto oltre 47mila firme. Per l'Associazione il pagamento de Canone tramite bolletta della luce presenta molti punti di criticità: il più controverso sarebbe quello relativo alla confusione che questo cambiamento potrebbe causare nei consumatori, che non sapranno più con chiarezza se con la bolletta stanno pagando il consumo di energia elettrica o altro.