Nuovo approfondimento sul calcolo del saldo di Tasi e Imu 2015. Le città di oggi sono Venezia e Palermo. Dopo avervi proposto le guide per Roma e Milano, più Torino e Napoli, nella giornata odierna scopriamo come effettuare il pagamento di Tasi e imu online per i comuni sopracitati. Ricordiamo fin da ora che la data di scadenza per il saldo è fissata per mercoledì 16 dicembre. C'è tempo dunque ancora 48 ore. 

A Venezia

Per il calcolo del saldo di Tasi e Imu nel comune di Venezia dobbiamo fare riferimento al sito del comune, che trovate all'indirizzo seguente: comune.venezia.it. Per chi è avvezzo delle ricerche su internet, può semplicemente digitare sul motore di ricerca google la parola chiave comune venezia: il primo risultato sarà il portale ufficiale del municipio.

Quando sarete indirizzati alla home page del sito, cliccate sulla sezione Mi interessa, del menu posto in alto. La sezione la potete trovare sulla vostra destra, dopo quella intitolata Io Sono. Cliccate dunque su Mi interessa. Si aprirà una nuova pagina, che vi consentirà di scegliere tra numerose opportunità. Quella che interessa a noi è sotto la voce Pagare le tasse. Una volta raggiunta la pagina di nostro interesse, il sito vi mostrerà un'immagine che raffigura una persona con in mano tante banconote da 100 e 50 euro. Cliccate ora sulla sotto-voce Tributi. Nella nuova pagina che si aprirà troverete sul lato sinistro una serie di categorie. Tra queste selezioniamo, nel caso dovessimo pagare la Tasi, appunto la categoria Tasi. Ormai si è arrivati alla fine del procedimento. Il portale di metterà infatti a disposizione lo strumento online Calcolo Tasi 2015.

I migliori video del giorno

Cliccate sul link che trovate in basso sulla sinistra e verrete indirizzati al sito riscotel.it. Fate clic sul bottone rosso in alto al centro "Calcolo Tasi" ed il più è fatto. Ora vi occorreranno semplicemente le informazioni sull'abitazione per cui dovete pagare il saldo di dicembre e la rendita catastale. All'aliquota del comune e al calcolo della somma da pagare si occuperà il sistema. 

A Palermo

La guida sul pagamento di Tasi e Imu 2015 a Palermo. Anche in questo caso occorre fare riferimento al sito ufficiale del municipio. L'indirizzo è il seguente: comune.palermo.it. Nella homepage del sito dovrete cercare la voce Tributi locali. Per trovarla, dovrete andare in fondo alla pagina. La voce Tributi è posta nella sezione poco sopra il footer ed è evidenziata in blu. Per facilitarvi la navigazione nel sito, sottolineiamo che troverete la categoria da cliccare in prima posizione in alto a sinistra. Dopo aver cliccato si aprirà una nuova pagina. Le prime due opzioni sono quelle relative al ravvedimento della Tari.

Al centro della pagina, evidenziate in verde, le categorie della Tasi. In fondo invece trovate quella dedicata all'Imu. Oltre al calcolo del saldo, il sito offre ai cittadini una pagina dedicata alla guida al pagamento e al ravvedimento operoso dell'acconto del 2015 e del saldo 2014. Volendo anche in questo caso effettuare il calcolo della rata del saldo della Tasi, clicchiamo sul primo quadrato verde con scritto "Tasi 2015-Rata saldo".