La dichiarazione di #successione sarà possibile presentarla in modalità telematica, passando dalle modalità analogiche a quelle digitali. Il modello per la dichiarazione di successione, fino al prossimo 31 dicembre 2017 sarà possibile presentarlo attraverso la scelta del cartaceo o di quello digitale. Dal 1° gennaio 2018, il vecchio modulo cartaceo sarà sostituito integralmente e potrà essere utilizzato, solo per le successioni che si riferiscono a situazioni apertesi con data anteriore al 3 ottobre 2006 o a dichiarazioni integrative o sostitutive di dichiarazioni presentate in origine con il sistema cartaceo.

Il nuovo modello online per le successioni: quando entrerà in vigore e come funzionerà

Il nuovo modello di dichiarazione di successione, disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate alla pagina “SuccessioniOnLine” permetterà di compilare integralmente la dichiarazione trasmettendola sul sito preposto direttamente.

Verranno così calcolate le imposte da versare in autoliquidazione e richieste le relative volture catastali degli immobili interessati alla successione. Il nuovo formato elettronico permetterà anche di visualizzare la dichiarazione fiscale del dichiarante e di tutti gli eredi chiamati in causa.

Come presentare la dichiarazione di successione per via telematica

La dichiarazione di successione, in formato online, potrà essere presentata in via telematica all’Agenzia delle Entrate. Tutti i contribuenti italiani, abilitati ai diversi servizi su internet del sito o attraverso l’aiuto di possibili intermediari abilitati, potranno accedere alla stesura e alla determinazione del modello stesso. Sarà necessario presentare tutti i documenti utili alla dichiarazione, inviati in formato pdf o tiff. Il nuovo modello, per la successione online, è composto da due fascicoli: il primo fascicolo sarebbe da compilare in ogni caso, e contiene le informazioni essenziali dei dati anagrafici del defunto e degli eredi ed è fondamentale ai fini della sua presentazione, il secondo modello invece andrebbe compilato solo se nella successione sono presenti beni mobili e immobili particolari o eventuali casi di donazioni fatte da defunto quando era ancora in vita.Il nuovo software per la #dichiarazione di successione online sarà in grado, inoltre, di calcolare le imposte, catastali, ipotecarie ed anche i tributi speciali, che possono essere versati, direttamente online, attraverso l’addebito su conto corrente o in alternativa anche con il modello F24.

I migliori video del giorno

#agenzia delle entrate