Il 2015 tecnologico si prospetta denso di nuovi prodotti anche se forse manca la vera novità. L'elenco arriva da Business Insider che mette al primo posto lo smartwatch di Apple che dovrebbe arrivare nei primi mesi del prossimo anno. In realtà dell'orologio intelligente della Mela se ne è già parlato parecchio, ma mancano ancora una serie di dettagli importanti per questo device che apre la strada a una nuova categoria di prodotti per l'azienda guidata da Tim Cook.

Anche Microsoft sarà della partita con Windows 10 del quale è stata data una preview in autunno. La nuova versione del sistema operativo è disegnata per lavorare con tutti i terminali (Smartphone, tablet, pc) fino alla Xbox. Inoltre può cambiare la sua interfaccia a seconda del device utilizzato. Bisognerà però aspettare fine anno. Da Redmond dovrebbe arrivare anche una versione touch di Office per Windows.

Nei primi mesi dovrebbe invece arrivare il Galaxy S6 di Samsung. Al momento i dettagli sono scarsi, ma i primi rumors indicano che dovrebbe essere un upgrade importante. Il nome in codice è Zero, come se il colosso coreano volesse ripartire da capo per il disegno dello smartphone. Nonostante abbia già lanciato sei smartwatch lo scorso anno, Samsung sembra abbia intenzione di proporre altre novità in questo campo, così come il 2015 potrebbe essere l'anno dello smartphone con lo schermo pieghevole.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone Apple

Alla versione mini del tablet Microsoft Surface si dovrebbe affiancare la maxi dell'iPad. La notizia è trapelata in agosto e parla di un tablet da 12 pollici di dispaly. iPad Pro, questo il nome del tablet, è previsto per la prima parte dell'anno.

Negli smartphone una delle novità dovrebbe arrivare dal nuovo Htc One. La prima versione è stata lanciata nel 2013 e in molti lo hanno indicato come il vero rivale dell'iPhone per la qualità del prodotto.

La seconda versione è arrivata nella primavera di quest'anno e il 2015 dovrebbe portare la terza in marzo o aprile.

Fin qui però siamo nel solco dei prodotti "tradizionali", mentre una novità è rappresentata dalla cuffia per la realtà virtuale di Oculus, la società comprata da Facebook al prezzo di due miliardi di dollari. Negli ultimi mesi del 2015 si dovrebbe vedere all'opera la soluzione di Oculus il cui utilizzo dovrebbe andare al di là del mondo dei videogame.

Su questo terreno la società dovrà combattere con Sony che si appresta a lanciare un prodotto analogo (Progetto Morfeo) realizzato per lavorare con la Ps4. Arriva per fine anno.

Probabilmente meno conosciuta in Italia è la cinese OnePlus che ha proposto One, uno smartphone che raccolto molti commenti positivi. Si tratta di un Android che rivaleggia con il Samsung Galaxy S5, ma costa solo 350 dollari.

La nuova versione dovrebbe essere customizzabile e con un piccolo display.

Infine, l'ultima novità è rappresentata da un altro smartwatch, Pebble. Ci sono grandi aspettative per la seconda versione del prodotto che con la prima release del 2014 ha riscosso molte recensioni positive. In realtà, per quanto riguarda gli smartwatch, il 2015 dovrebbe essere un anno chiave per capire se questo tipo di prodotti potranno avere un futuro. I dubbi non mancano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto