L'ultimo dell'anno è giorno di bilanci, talvolta faticosi, con conseguente presa di coscienza utile a ripartire. Fioccano le classifiche di fine anno in attesa del grande cenone. A tal proposito potrebbe essere utile capire cosa ha catturato la curiosità degli italiani nel 2014. In base ai dati di Google trend al primo posto delle parole più cliccate in assoluto durante quest'anno ci sono i Mondiali 2014. Il triste epilogo dell'esperienza azzurra in Brasile non ha smorzato l'interesse e la curiosità degli italiani per l'evento.

Pubblicità
Pubblicità

Sarà stata la rabbia per il poco amato Balotelli o i colori caldi del paese sudamericano ospitante il mondiale, poco importa, la classifica delle parole emergenti su Google la vince il Mondiale 2014.

Sul podio segue lo stra-discusso quanto venerato iPhone 6. Atteso, attesissimo prodotto Apple che ha causato file lunghissime davanti ai negozi specializzati e ricerche spasmodiche sull'etere. Piaccia o no l'iPhone rimane prodotto in voga, il più acclamato della categoria, talvolta persino venerato.

Al terzo posto della classifica di Google trend troviamo Robin Williams, una delle facce più amate dalla generazione cresciuta con Peter Pan. La sua triste fine ha commosso il grande pubblico, non poteva essere altrimenti.

A seguire le ricerche si sono concentrate sul Grande Fratello, malgrado i bassi ascolti di quest'anno, Istanze online e al sesto posto l'Ebola. Se Internet è lo specchio della società attuale si direbbe che le sue funzioni stiano definitivamente cambiando, ora il mondo virtuale è strumento del quotidiano.

Pubblicità

Resiste al settimo posto, tra le ricerche più frequenti Schumacher, la sua storia nella Ferrari e il paradossale incidente che lo ha ridotto in fin di vita ha commosso anche i meno appassionati dell'automobilismo. Agli ultimi tre posti della classifica troviamo: La grande bellezza, il film che ha regalato il premio Oscar a Sorrentino, Temptation Island e infine Sanremo 2014. Ben due Reality nella classifica delle 10 parole più cliccate nel 2014, tanta commozione per la storia triste di due personaggi molto diversi tra loro, ma soprattutto telefonia e calcio per gli italiani in questo anno.

Leggi tutto