Le ultime notizie sul pulsante 'non mi piace' di Facebook sono ufficiali: finalmente presto arriverà il dislike button. L'informazione è stata data direttamente da Mark Zuckerberg, CEO e co-fondatore del popolare social network, durante una sessione di domande e risposte, e la decisione è stata presa per assecondare le richieste che gli utenti da anni facevano in tal senso.

Dislike button Facebook: finalmente il 'non mi piace'

A gran voce, e per i più disparati motivi, da anni gli utenti Facebook chiedevano il tasto 'non mi piace'.

Nella sessione di Q&A trasmessa martedì, in streaming online direttamente dalla sede del social network, proprio Mark Zuckerberg avrebbe confermato la notizia, precisando che il dislike button avrà delle limitazioni. Il 'non mi piace' infatti dovrebbe essere disponibile solo nei casi in cui una notizia è molto triste o sconvolgente, per esprimere solidarietà in ciò che vi è riportato.

Sempre secondo quanto affermato dal CEO di Facebook, aggiungere questo pulsante sarebbe particolarmente complicato: nonostante ciò, molto presto l'azienda dovrebbe iniziare i test.

Ma perché fino ad ora non è stato mai aggiunto il pulsante 'non mi piace'? La scelta operata dal social era, in un certo senso, strategica: non volevano fornire un mezzo semplice, che sarebbe stato fin troppo usato, per poter criticare gli status postati dagli utenti. In effetti il problema degli haters si fa sentire sempre più spesso, soprattutto per quanto riguarda personaggi famosi.

Pulsante 'non mi piace' di Facebook: le parole di Zuckerberg

Secondo le intenzioni di Zuckerberg, il tasto 'non mi piace' dovrebbe essere utilizzato per esprimere empatia: "se stai esprimendo qualcosa di triste" ha affermato "non puoi essere confortato con il 'mi piace' a quel post, ma i vostri amici e le persone vogliono essere in grado di esprimere che hanno capito" (il vostro stato d'animo) .

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tecnologia

 

In effetti, le affermazioni di Mark si spingono oltre, nel motivare la scelta che era in auge fino ad ora: "se stai condividendo un momento importante della tua giornata, non vuoi che qualcuno metta 'non mi piace' " ha affermato, dicendo anche che il dislike button prima di essere inserito in pianta stabile, sarà testato e rifinito in base ai feedback degli utenti. Voi che ne pensate? Potete lasciare il vostro commento sotto la news.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto