Alzi la mano chi non conosce o non ha mai usato WhatsApp, l'ormai irrinunciabile applicazione di messaggistica istantanea per iPhone, Smartphone Android e Windows Phone, la quale sostituisce non solo gli SMS, ma anche gli MMS e le telefonate! Probabilmente nessuno ed è naturale che sia così, vista l'economicità e la praticità di tale strumento, ormai diventato nostro compagno di vita quotidiana.

L'app consente, infatti, di ricevere e inviare messaggi di testo, suoni, fotografie, video e chiamateagli altri contatti che usano lo stesso servizio: basta soltanto avere una connessione a Internet.

Inoltre WhatsApp presenta diverse funzioni nascoste, tra le quai ricordiamo la possibilità di effettuare il backup delle conversazioni. Scaricarla e usarla per un anno non costa nulla; dopo tale periodo è necessario pagare una somma pari a 89 centesimi di euro all'anno. Tuttavia, occorre precisare che, se l'applicazone è stata scaricata prima che diventasse a pagamento ( e cioè inizio del 2014 ), allora l’applicazione sarà gratuita per sempre.

Cosa non si può fare oggi con WhatsApp

Se proprio volessimo formulare una critica nei confronti di Whatspp, potremmo appellarci al fatto che, fino a questo momento, non permette l'invio e la ricezione di documenti di testo. L'unica soluzione utilizzabile attualmente è quella di ricorrere ad unoscreenshot, cioè ad uno scatto fotografico capace di catturare l'immagine dello schermo e visualizzare ciò che esso contiene in un determinato momento. Dopo aver effettuato lo screenshot del documento che ci interessa su smartphone, potremo inviarlo ai nostri contatti, ma soltanto come immagine.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone Android

Le importanti novità in arrivo

Ma le cose cambieranno molto più rapidamente di quanto si possa pensare per la gioia di milioni di utenti che potranno così sfruttare le nuove potenzialità di WhatApp in modo sempre più utile e adatto alle proprie esigenze.

Secondo una indiscrezione che arriva dalle nuove stringhe di traduzione dell'applicazione per Android, presto Whatsapp consentirà di condividere veri e propri documenti.

Potranno, quindi, essere inviati e ricevuti anche documenti di testo: ci riferiamo in particolare ai file in pdf e word, ma questa importante funzionalità potrebbe essere allargata anche ad altre tipologie di documenti.

Già informati sul futuro diWhatsapp non ci resta, quindi, che attendere questo nuovo e importante aggiornamento dell'app.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto