Chi usa lo Smartphone per lavoro, svago o per controllare l'aggiornamento del proprio profilo sui social network, sa bene che deve tenere costantemente d'occhio il consumo della batteria del proprio dispositivo per evitare di rimanere senza carica sufficiente già nelle prime ore della giornata. Lo smartphone Oukitel K10000, in pre-ordine dalla scorsa settimana sul mercato americano, ha come obiettivo principale la risoluzionedegli inconvenienti legati alla batteria che si scarica troppo presto.

15 giorni di carica da condividere

La casa cinese dello smartphone Oukitel K10000 promette ben 15 giorni di autonomia per un suo uso “normale" ma gli smanettoni possono intuire che, anche un uso intensivo del device, dovrebbe garantire serenamente diarrivare a fine giornata senza la preoccupazione della famosa “ultima tacca”. Le sorprese però non finiscono qui: questo smartphone, data la sua mega batteria da 10.000 mAh, si trasforma in una powerbank capace di ricaricare, tramite apposito cavetto, gli altri dispositivi esausti in pochi minuti.

Caratteristiche tecniche e prezzo

Oukitel K10000 non si propone come uno smartphone di fascia alta ma ha tutto ciò che serve per essere a passo con i tempi. Sul device gira Android 5.1 Lollipop, ben visibile sul display da 5,5 pollici con risoluzione HD (1280x720 pixel). Il processore che anima il K10000 è il MediaTek MTK6735 da 64bit, Quad Core da 1.0GHz che può contare su 2GB di RAM ed una memoria interna di 16GB, quest'ultima espandibile su MicroSD.

Due sono le fotocamere presenti: quella posteriore da 13 megapixel e quella anteriore da 5. Per quanto la batteria sia potentissima, il suo peso non influisce in modo significativo sulla manegevolezza dello smartphone; la casa cinese dichiara un peso di 184 grammi, quindi, per fare un semplice paragone, più leggero di un iPhone 6S Plus. Oltre a questo, lo smartphone è anche dual sim e sfrutta le reti 2G (GSM 850/900/1800/1900MHz), 3G (WCDMA 1900/2100MHz) e 4G (FDD-LTE 800/1800/2100/2600MHz).

Al momento Oukitel K10000 è pre-ordinabile sui siti specializzati, come Gearbest, solo in America e le prime consegne inizieranno a gennaio 2016. Il prezzo e l'arrivo in Europa non sono ancora noti.

Segui la pagina Smartphone
Segui
Segui la pagina Android
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!