Confrontare le applicazioni per dispositivi mobili non è impresa facile, ma potrebbe essere un ottimo spunto per valutare i pro e contro delle app più utilizzate attualmente dagli utenti. In base a dati statistici affidabili, presenti in vari media online, possiamo confermare che le applicazioni di messaggistica istantanea sono quelle più scaricate. In questo articolo abbiamo deciso di confrontare due delle più utilizzate, parliamo di Whatsapp e Telegram.

Recentemente la prima ha ufficializzato di aver raggiunto 1 miliardo di utenti, ma la seconda pian piano sta conquistando mercato. Vediamole da vicino.

WhatsApp

L’app più utilizzata per quanto riguarda la messaggistica istantanea è WhatsApp. Per chi ha uno Smartphone di ultima generazione conosce sicuramente questo software, sopratutto dopo la notizia rimbalzata sui tutti i social e media online riguardante la sua acquisizione effettuata qualche anno fa da Facebook per 19 miliardi di euro.

Le caratteristiche principali di Whatsapp sono le telefonate audio VoIP e la compatibilità fra i diversi sistemi operativi. Inizialmente a pagamento, adesso è diventata gratuita, adattandosi quindi ai “rivali”. Presenta il supporto al 3D touch, ed è possibile effettuare fra utenti lo scambio di file, dall’audio alle foto ai video. Le notifiche sono immediate, graficamente è di ottima qualità ed è possibile creare dei gruppi per facilitare lo scambio di messaggi fra un numero ristretto di utenti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Whatsapp Smartphone

Lo svantaggio principale è la non compatibilità totale con Apple Watch, presentando poche opzioni per la privacy. Altra notizia che potrebbe interessare a chi utilizza uno smartphone Apple è l'impossibilità da parte di Whatsapp di interagire con Siri.

Telegram

Il primo dato che risalta è sicuramente questo: Telegram presenta 60 milioni di utenti contro il miliardo di Whatsapp. Una differenza ampia ma non fatevi ingannare da questi dati, anche Telegram sta crescendo ed ha il vantaggio di essere un’applicazione indipendente, proprio come Whatsapp prima che Zuckenberg decidesse di acquistarla.

I vantaggi di Telegram sono la condivisione di file multimediali, ma la caratteristica innovativa che spicca su tutte è l'introduzione degli stickers, vere e proprie caricature di personaggi famosi. Anche per questa app è possibile creare gruppo, interessante l'opzione di autodistruzione dei messaggi, una volta attivata tale opzione infatti, dopo la lettura del messaggio da parte del destinatario, il messaggio si elimina in maniera autonoma dopo pochissimi secondi.

A differenza di Whatsapp è completamente compatibile con Apple Watch. Per quanto riguarda i svantaggi di tale applicazione, uno su tutti risulta l'assenza di chiamata audio e video. Anche per questa app, non è possibile interagire con Siri.

Queste le caratteristiche dei due software. Secondo voi, qual è la migliore? Se volete, commentate qui sotto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto