E' ufficiale: negli Stati Uniti You Tube ha sbaragliato la concorrenza della televisione ottenendo maggior audience di qualsiasi altro terminale. Lo ha annunciato il CEO della piattaforma, Susasn Wojcicki, durante l'incontro annuale con i principali inserzionisti pubblicitari. Queste le sue parole: '' In prima serata raggiungiamo più pubblico tra i 18 e i 49 anni che i primi 10 programmi televisivi messi insieme ''.

Il dato nasce da una ricerca commissionata da Google a Nielsen e relativa nello specifico agli USA. E' chiaro dunque come la fascia d'età più incline ad usare You Tube vada dai 18 ai 49 anni,la più appetibile in termini pubblicitari. '' In un periodo in cui le reti televisive perdono audience, You Tube sta crescendo in ogni regione e su ogni tipo di schermo '', ha sottolineato la Wojcicki.

Un nuovo progetto per You Tube

Intanto la piattaforma non resta ferma e secondo una indiscrezione di Bloomberg, starebbe già pensando ad un nuovo progetto per il 2017 dove si vuole creare un servizio a pagamento per offrire lo streaming di alcuni canali televisivi.

La stessa società avrebbe già contattato i principali network americani, ma non si sarebbe assicurata ancora nessun diritto.

You Tube sta rappresentando uno dei primi esempi del cambiamento che sta avvenendo tra le persone in fatto di ricezione dell'informazione. Sono lontani dunque i tempi in cui gli unici mezzi per interagire con il mondo bastava accendere la radio o il televisore. Grazie anche allo sviluppo sempre maggiore di tablet e smartphone, tali strumenti sono sempre più surclassati dalle nuove tecnologie e da questi nuovi spazi ( come You Tube ) in cui lo scambio di informazioni (notizie, video ecc.) avviene in modo istantaneo e preciso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Google

Grazie anche allo sviluppo di You Tube, che ha ormai preso piede in ogni parte del mondo, l'informazione sta incontrando un nuovo sbocco di produzione capace di imporsi su ogni tipo di fruitore. Possiamo infine affermare che la digitalizzazione dell'informazione ha ormai raggiunto la sua massima fase di maturazione ed è pronta ad accogliere l'intero bacino d'utenza mondiale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto