Non vedete l'ora di giocare con la demo di PES 2017? Volete già oggi effettuare il download per PS4, PS3 e Xbox? Di seguito la guida su come avere la demo ufficiale del rivale di FIFA 17 senza dover aspettare l'uscita in Italia. Il duello tra i due videogame di calcio è pronto ad iniziare, anche se la demo di Fifa sarà disponibile soltanto tra due/tre settimane. Gli utenti avranno dunque modo di provare le nuove funzionalità di PES, che un tempo era il videogame, per distacco, più utilizzato. Ma si parla ormai di diversi anni fa.

Come fare il download della demo di PES 2017

Il download della demo di PES 2017 per PS4, PS3 e Xbox già da oggi, martedì 23 agosto, non è nulla di difficile. Occorrerà infatti semplicemente fare un account stabilendo come Paese di residenza uno del continente americano, dove è previsto il lancio anticipato della demo ufficiale. Tutto qui. Come vi dicevo, nulla di trascendentale. Se poi volete attendere la data di uscita in Italia, non dovrete poi aspettare così tanto. Infatti già da domani in tutta Europa si potrà giocare a PES.

Saranno comunque in tanti, come capita spesso in queste occasioni, a non aspettare, e voler dunque fin da subito provare il videogioco della Konami, che quest'anno ha preparato un ottimo capitolo. La domanda che tutti si pongono è la seguente: basterà per vincere l'eterna sfida con Fifa? La risposta finale potrà essere data soltanto a settembre, quando ci saranno tutte le carte in tavola. Ma già da oggi qualcosa si potrà perlomeno intuire.

Le novità di PES 2017

Tra le nuove funzionalità di PES 2017 non possiamo non citare il Real Touch e il Precise Pass, due aspetti che portano Pes a compiere un importante salto in avanti, anche se ancora resta da conoscere l'esito del confronto con il rivale. Sta di fatto che il rinnovamento sotto l'aspetto della simulazione di gioco compiuto quest'anno da Konami è evidente. Così come è evidente come la partnership con squadre come Barcellona e Liverpool porti i giocatori di PES a rimanere a bocca aperta di fronte alle movenze e all'estetica di giocatori quali Messi, Iniesta e Coutinho, giusto per citare i tre più conosciuti qui in Italia (e non solo).

Chi giocherà con la demo già oggi (o domani) potrà scendere in campo con 7 club. Due spagnoli (Barcellona e Atletico), un inglese (Arsenal) e quattro sudamericani (Corinthians, Flamengo, Boca Juniors e River Plate). Due invece le Nazionali disponibili, Francia e Germania, così come due sono anche gli stadi: Camp Nou e Neu Sonne Arena. Molti utenti, da oggi, avranno meno tempo per giocare a Pokemon Go.

Segui la pagina Videogiochi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!