Fino a qualche tempo fa risultava essere una cosa impossibile e addirittura ben lontana dalla nostra umana immaginazione, ma da poco tempo leggere libri senza doverli necessariamente aprirli è diventata una realtà dei giorni nostri. Gli scienziati del Georgia Tech hanno deciso di portare avanti questa ricerca con i colleghi del Mit (Massachusetts Institute of Technology) e sono giunti al momento tanto atteso dopo anni di studi: testare questa nuova Tecnologia. Una tecnologia che in realtà non è poi così nuova, poiché è stata utilizzata in passato dalle forze armate per scovare la presenza di esplosivi celati all'interno di strutture, sotto il terreno o in altri luoghi e oggetti.

Una tecnologia che ben presto sarà alla portata di tutti e che migliorerà la vita di molti, riuscendo perfino a velocizzare determinati lavori quali la digitalizzazione di interi Libri che fino ad oggi porta via molto del nostro tempo.

Come funziona questa speciale telecamera?

La videocamera messa a punto dagli scienziati non utilizza i semplici Raggi X, ma dei raggi ancora più potenti che sono stati denominati Raggi TeraHertz. Se già con l'ausilio dei semplici Raggi X era possibile oltrepassare la materia ed osservare ciò che vi era dall'altra parte, con queste potentissime radiazioni è possibile non solo vedere da un lato all'altro della materia ma scindere i materiali che si incontrano, riuscendo così a scinderela carta dall'inchiostro distinguendo nel dettaglio le parole che vi sono all'interno di un libro.

Un uso molto comune e comodo che si potrebbe fare di questa speciale videocamera è appunto quello della digitalizzazione di interi libri senza doverli obbligatoriamente aprire né scansionare singolarmente le varie pagine di testo, soprattutto se ci troviamo a dover scansionare le delicatissime pagine di un antico libro, reso ovviamente fragile dagli agenti atmosferici e dall'invecchiamento dovuto al tempo stesso.

I test attualmente avvenuti in laboratorio sono riusciti a far leggere alla videocamera lettere poste su nove fogli, ma ciò non toglie che in un futuro non troppo lontano si riuscirà a leggere ben oltre le nove pagine raggiunte al momento.

Segui la pagina Scienza
Segui
Segui la pagina Tecnologia
Segui
Segui la pagina Libri
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!