La sonda spaziale Rosetta sta per concludere la sua missione con l’atterraggio sulla Cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko che ha studiato per dodici anni. Si tratta di un evento storico per l’esplorazione spaziale in quanto, per la prima volta, una sonda concluderà il suo viaggio depositandosi su una cometa.

La data prevista per l'eccezionale touchdown è quella del 30 settembre e, come spesso accade per tutti gli eventi straordinari che riguardano lo spazio, anche l’atterraggio di Rosetta sulla cometa potrà essere seguito in diretta streaming su alcuni siti specializzati.

I dati raccolti dalla sonda Rosetta sulla cometa

Lanciata il 2 marzo 2004, Rosetta è il frutto di un progetto dell’ESA (l’ente spaziale europeo) che ha permesso di studiare, nell’arco di dodici anni, la struttura della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko nel suo percorso di avvicinamento al Sole. Per fare questo, la sonda Rosetta si è inserita nell’orbita della cometa stessa e l’ha accompagnata fino al perielio, il punto più vicino al Sole.

Il momento culminante della missione avrebbe dovuto essere l’atterraggio controllato sulla cometa di Philae, un piccolo robot staccatosi da Rosetta, ma qualcosa, il 6 agosto 2014, non è andata per il verso giusto : Philae non è riuscito, infatti, ad ancorarsi alla cometa, rimbalzando nello spazio per effetto della scarsa forza di gravità esercitata dall’astro, il cui diametro è di soli 4 chilometri.

Nel corso della sua missione, Rosetta ha potuto raccogliere dati di eccezionale valore scientifico, come la presenza, sulla sua superficie, di materiale organico. Dati raccolti grazie alla presenza sulla sonda di apparecchiature realizzate in Italia col contributo di aziende come Leonardo Finmeccanica e Telespazio, che hanno saputo tradurre in strumentazioni tecnologicamente avanzatissime le indicazioni di Agenzia Spaziale Italiana (Asi), Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf), Università Parthenope di Napoli, Politecnico di Milano, Università di Padova-CISAS.

Info streaming dell’atterraggio di Rosetta sulla cometa

La discesa di Rosetta verso la cometa inizierà giovedì 29 settembre alle ore 23:30 italiane. La velocità di avvicinamento iniziale sarà di circa 30 centimetri al secondo ed accelererà per effetto dell’attrazione gravitazionale fino a raggiungere i 90 centimetri al secondo, vale a dire poco più di 3 chilometri l’ora.

L’atterraggio sulla cometa è previsto per le ore 13:20 di venerdì 30 settembre e, fino al quel momento, Rosetta invierà sulla Terra le straordinarie immagini dell’avvicinamento alla superficie, dopo di che sarà spenta.

Per assistere allo storico evento, ci si potrà collegare ad alcuni siti specializzati che trasmetteranno la diretta streaming dell’atterraggio. Tra questi segnaliamo il sito istituzionale dell’ ESA, sulla cui home page sarà presente un link della diretta streaming, mentre una copertura live dell’evento sarà data dal blog ufficiale di Rosetta e dal sito web www.astronautinews.it.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto