Whatsapp è senza alcun dubbio l'applicazione più amata dagli utenti di tutte le età per quanto riguarda la messaggistica istantanea. La notizia arriva direttamente dall'India, dove secondo il giornale The Ken, Mark Zuckerberg starebbe pensando di lanciare una versione prova. Nel caso in cui l'iniziativa avrebbe il successo sperato si penserà a diffondere questo innovativo metodo di pagamento anche nel resto del mondo, a cominciare dagli Stati Uniti. Entro sei mesi dovrebbe partire la prima versione 'prova' e le aspettative sono già molto alte.

Cosa cambierà per gli utenti?

In realtà i cambiamenti saranno pochissimi e soprattutto senza alcun danno per gli utenti che preferiscono utilizzare la vecchia versione dell'applicazione, senza usufruire dei vantaggi dati dai pagamenti tramite messaggio. L'applicazione si avvarrà di 'UPI', cioè di un sistema bancario di pagamento, attraverso il quale passerà il denaro; semplicemente premendo il tasto di invio potranno essere trasmessi i soldi da un conto ad un altro. In realtà sarà un metodo alla portata di tutti: più che destinata ai pagamenti "grossi", sarà più un tipo di scambio tra amici, la mamma che invia i soldi per una ricarica o il padre che manda la paghetta in maniera virtuale.

Niente di eclatante, ma forse un ulteriore passo per rendere la vita più semplice.

La rivoluzione di Mark Zuckerberg

Già a febbraio uno dei fondatori storici di WhatsApp, Brian Action, si era recato in India per incontrare le autorità locali e sondare il territorio. Solo negli ultimi giorni però è stata diffusa ufficialmente la notizia riguardante le idee per il futuro. Mark Zuckerberg ha deciso di lanciare il prototipo del pagamento istantaneo in India, in quanto il Paese costituisce il mercato più ampio di WhatsApp e si tratterebbe quindi di una sorta di premio che verrà concesso al grande pubblico.

Non si tratta però di una grandissima novità: il fondatore di Facebook ha già iniziato a testare questa funzione introducendola nelle chat di Facebook Messanger. Per ora disponibile solo negli Stati Uniti sta riscuotendo un discreto successo; ciò lascia immaginare che a breve il pagamento istantaneo sarà disponibile in tutto il mondo e si aprirà così una nuova frontiera per la trasmissione di denaro.

Segui la pagina Whatsapp
Segui
Segui la pagina Tecnologia
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!