Sicuramente tutti voi saprete cos’è la navigazione in incognito e almeno una volta nella vita l’avrete sicuramente usata.

Cos'è la navigazione in incognito?

Questo sistema permette all’utente di navigare normalmente su Internet, senza però che il Browser salvi la cronologia, cioè l’elenco con tutti i siti che sono stati visitati durante quella sessione.

Attenzione però, stiamo parlando di cronologia in un certo senso nascosta, ma questo non significa che il motore di ricerca stesso dal quale stiamo cercando qualcosa o i siti stessi non sappiano cosa stiamo facendo in quel momento.

Quindi la navigazione in incognito serve semplicemente per evitare che qualcun altro che ha accesso al nostro computer fisso o portatile possa andare a controllare cosa abbiamo guardare in Rete, invece il Browser o motore di ricerca utilizzato (Google, Bing e chi più ne ha più ne metta) n’è al corrente.

Per chi ancora non ne sapesse l’esistenza, per attivare questa ormai famosa tipologia di navigazione, basta semplicemente andare a cliccare in alto a destra nell’icona con le tre lineette parallele nel Browser Google Chrome e poi cliccare su “Nuova finestra di navigazione in incognito”.

Per cosa veniva e viene usata?

In origine questo tipo di navigazione era stata escogitata per permettere ai fidanzati di cercare indisturbati il regalo di compleanno o per qualsiasi ricorrenza, senza che il/la proprio/a partner lo scoprisse oppure dire qualcosa di molto imbarazzante a qualcuno, per fare solamente qualche esempio.

Oggi però l’utilizzo di questa funzione è degenerato. Infatti ormai la navigazione in incognito è legata alla visualizzazione di siti porno, in quanto come abbiamo già detto non lasciano traccia sul proprio pc o portatile.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Google

Cos'ha deciso di fare Google?

Il motore di ricerca Google ha così deciso d’inserire un simpatico Smile nell’angolo in alto a destra, che apparirà dopo l’apertura di almeno 100 pagine osé sul vostro smartphone Android o iOS.

Come ben saprete gli smile, le faccine sorridenti intanto per capirci, si scrivono diversamente a seconda del tipo di sistema operativo utilizzato sul proprio telefono cellulare: per tutti i possessori di un dispositivo Android la scrittura sarà ;), mentre per quanto riguarda gli utenti iOS sarà questa :).

Questo smile non vuole essere una presa in giro verso l’utente, ma semplicemente un modo simpatico per far capire a chi c’è dall’altra parte dello schermo che si hanno visualizzato più di 99 pagine.

Questo è semplicemente uno dei tantissimi trucchetti segreti del Browser Google Chrome, che così ci ricorda anche in modo simpatico che sarebbe meglio fermarsi a quota 99 finestre in incognito.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto