L'utilizzo di applicazioni come #Whatsapp, #Telegram e Messenger di Facebook è incremento: se per la maggior parte degli utenti può essere considerato un semplice svago, oramai i sistemi di messaggistica istantanea sono diventati veri e propri strumenti di lavoro, pensate ai gruppi che si possono creare e con i quali si possono comunicare decisioni aziendali, o riunioni o possono essere utilizzati anche in ambito sportivo. In poche parole, sono diventati uno degli strumenti di comunicazione più apprezzati dagli utenti #Smartphone, a tal punto che le aziende di telefonia mobile hanno giustamente indirizzato le offerte soprattutto per quanto riguarda i giga di navigazione internet.

In poche parole, le telefonate o gli sms sono oramai [VIDEO] in secondo piano rispetto ai giga, in quanto tramite le applicazioni prima menzionate si può chiamare, video chiamare, mandare messaggi vocali

Le funzioni promosse da WhatsApp

Le funzioni sono quindi molte, e di recente WhatsApp ha promosso una nuova versione business che aiuterà le imprese a comunicare in maniera professionale e veloce con i propri i clienti grazie alla possibilità di lanciare agli stessi messaggi preimpostati ad eventuali richieste di informazioni. Su WhatsApp si può comunicare tramite smartphone, ma non solo: con la versione Web Desktop l'utente può rispondere direttamente dal pc, basterà collegare lo smartphone via Qr code al pc. L'unico aspetto negativo è che la versione da Pc funziona solo se WhatsApp è attivo e collegato anche sullo smartphone.

Proprio il fatto che i messaggi possano arrivare anche sul Pc espone gli utenti a non essere "sicuri" di mantenere la privacy: in poche parole se il Pc è accessibile a più persone, queste potrebbero leggere i messaggi ricevuti su WhatsApp. Ma in questo articolo vi suggeriamo un modo per evitarlo.

Ecco come evitare accesso al vostro profilo da parte di un altro utente

Per evitare che la privacy sia in qualche modo a rischio, secondo il noto sito di tecnologia, con il nuovo aggiornamento lanciato dagli sviluppatori si potrà evitare questa problematica. Basterà semplicemente accedere alle impostazioni di WhatsApp dal vostro smartphone: andate sulla sezione WhatsApp Web/desktop, dove trovate tutti [VIDEO]i dispositivi associati al vostro profilo. Qui troverete la lista dei dispositivi che utilizzano il vostro account per collegarsi a WhatsApp con scritto dove è collegato, e che browser e sistema operativo utilizzano. Se in questa lista trovate dei dispositivi che non conoscete, cliccate su chiudi tutte le sessioni, se vorrete continuare ad utilizzare WhatsApp sul pc basterà ricollegarlo allo smartphone semplicemente facendo la scansione Qr Code. E voi cosa ne pensate?