Abbiamo provato per voi l'ultimo capitolo della serie digimon per PS4, "Digimon Story: Cyber ​​Sleuth-Hacker's Memory". Si tratta di un gioco di ruolo basato sulla prospettiva in terza persona, in cui il giocatore prende il controllo di Keisuke Amazawa, un giovane allenatore di Digimon che può comandare fino a tre dei suoi compagni in battaglia contro altre creature.

Nelle prime fasi del game, si può scegliere come partner Gotsumon, Betamon o Tentomon, con le possibilità di scelta che aumenteranno man mano che si andrà avanti nella storia.

Tanti personaggi

Il videogame è dotato di 341 creature in totale, comprendenti sia quelle già presenti nel primo capitolo, "Digimon Story: Cyber Sleuth", più altre 92. Sono disponibili anche molte aree e mappe originali, anche in questo caso con un giusto mix tra quanto visto nel gioco precedente e nuove ambientazioni. "Hacker's Memory" si svolge nello stesso mondo e nella cronologia del titolo precedente, una versione quasi futuristica di Shibuya, in Giappone, dove una forma avanzata di internet, nota come Cyberspace Eden, permette agli utenti di inserirvisi fisicamente.

La storia ruota intorno a un ragazzo di nome Keisuke Amazawa (ケ 沢 ケ イ ケ ケ), il cui account Eden viene rubato in un attacco di phishing.

Come per il gioco precedente, la colonna sonora è stata composta e prodotta da Masafumi Takada, mentre i disegni dei personaggi sono opera di Suzuhito Yasuda.

Conclusioni

Il gioco è interessante, ma arrivare al livello 20 come hacker costringe, oltre a dover svolgere le missioni secondarie, a ricominciare la storia senza avere la possibilità di saltare i numerosi dialoghi che, a volte - come accade anche nel titolo precedente - risultano monotoni e privi di senso.

Il videogame è certamente consigliato per i fan della serie che apprezzeranno soprattutto la durata del prodotto, che si fa maggiormente apprezzare se giocato in compagnia o multiplayer.

Anche i puristi della serie sapranno apprezzare questo titolo. Tutti noi ricordiamo i Digimon quando arrivarono in Italia e spopolarono fin da subito sia come cartone animato che, successivamente, anche come giocattoli e videogame.

La continua produzione di nuovi Videogiochi per le console next-gen e per portatili, e il loro costante successo in Giappone, la dicono lunga su questa amata saga distribuita da Bandai Namco. Ricordiamo, inoltre, che in questo periodo è possibile acquistare il videogioco anche in offerta e ad un prezzo inferiore rispetto a quello iniziale. Non abbiamo voluto dare un voto in più, perché indubbiamente questo titolo risulta inferiore rispetto ai capitoli precedenti. Voto finale: 7.

Segui la pagina Videogiochi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!