Questa notte Apple ha pubblicato su YouTube il video promo del nuovo device che si prepara a irrompere nel mercato di musica e hi-tech. Dopo iPod, iPhone e iPad, gli strumenti per ascoltare, guardare, comunicare e condividere da qualsiasi posto nel mondo, si torna a casa con homepod, la risposta di Cupertino al vecchio concetto di hi-fi casalingo. Per iniziare a far sognare i milioni di acquirenti, dei quali i più imperterriti popoleranno file impossibili nei centri commerciali di mezzo globo, cosa c’era di meglio di un videoclip con una firma illustre?

Ed ecco che arriva Spike Jonze, visionario regista con il buon vizio delle coreografie.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Apple

Ha una videografia che ha cambiato il mondo del videoclip. Tra gli artisti dei quali ha messo le canzoni in immagini Bjork, Beastie Boys, Daft Punk, Sean Lennon, Sonic Youth, Arcade Fire, Jay-Z e Kanye West.

Mentre per il cinema ha girato alcuni originalissimi cult come Essere John Malkovich, Nel Paese delle Terre Selvagge e Her. Quest’ultimo vincitore dell’Oscar per la Miglior sceneggiatura originale nel 2013.

Videoclip e cinema nei video commerciali

Giusto due anni fa aveva diretto un altro raffinato commercial video, Kenzo World, autocitando scherzosamente il vecchio video girato per Fatboy Slim, Weapon of Choise. Il nuovo video per Apple s’intitola Welcome Home, interpretato dalla cantautrice e ballerina FKA twigs sul pezzo Til it’s over di Anderson .Paak. Una ragazza torna nel suo monolocale dopo una giornata di lavoro. Sembra una single. Si spalma sul divano ascoltando musica, il suo diffusore è un discretissimo HomePod poggiato su un tavolino. Design essenziale e rassicurante con la sua rotondità, con la sola forza del sound la accoglie spalancandole il cuore e la mente per una danza vitale dal ritmo incontrollabile.

L’appartamento si amplia in uno spazio quasi multiforme, poltrone e divani si allungano in fasce di colori moltiplicando i metri quadri del pavimento e il suo corpo stanco riprende energia in una coreografia che esplora ogni nuovo angolo della magione espansa.

Sogno reale o realtà da sogno, gli ingredienti utili per alzare l'attesa (o l'hype come si usa dire oggi) per il nuovo giocattolo high-tech ci sono tutti. Le immagini di Jonze suggeriscono che il suono va oltre le dimensioni di una casa. Si può sognare in grande anche in un piccolo monolocale, e la solitudine non è più una costrizione ma una libertà quando in casa c’è un HomePod. Allora le possibilità diventano infinite grazie al nuovo device Apple [VIDEO]. Ecco il messaggio confezionato ad arte utilizzando al meglio musica e danza per questo strumento che si candida a diventare il nuovo must sfornato della casa di Cupertino [VIDEO], ma soprattutto l'alternativa al classico stereo. Ve lo ricordate? Insomma, un nuovo modo di ascoltare musica dentro casa. Ma le funzioni e le possibilità di connettività saranno molte altre. Più di quelle già annunciate lo scorso anno. Scommettiamo?