Da molti anni iRobot continua a produrre ed immettere sul mercato modelli di robot domestici sempre più innovativi e sofisticati. Oggi l'azienda è leader mondiale di questo specifico segmento ed i robot sono ormai fedeli compagni delle pulizie domestiche nel cui svolgimento sono sempre più autonomi ed efficaci. Parecchie, tra le migliorie apportate negli ultimi anni ai modelli, si possono apprezzare nel Roomba 671, simile per molti versi ai modelli precedenti, ma con differenze dal punto di vista estetico, tecnologico ed anche di prestazioni e funzioni.

Dirt Detect: il sensore che rileva le parti più sporche della casa

Il design del Roomba 671 è classico, dunque in linea con la maggior parte dei modelli iRobot. Si presenta con una forma circolare ed il colore è nero, sulla parte frontale è dotato di tasti che regolano varie funzioni oltre ad una luce LED in grado di fornire indicazioni sullo stato di saturazione della vaschetta raccogli polvere.

Il punto di forza del modello 671 è il Dirt Detect, una funzione possibile grazie a speciali sensori che rilevano in automatico le aree più sporche della casa e dell'ambiente in generale in cui si muove il robot.

Nel dettaglio, quando il sensore entra in fuzione, il Roomba 671 inizia a muoversi in maniera insistente sulla parte indicata cercando di eliminare ogni traccia di polvere o altro tipo di sporco.

Sotto il robot, al centro, sono presenti doppie spazzole controrotanti attrezzate con sistema antiblocco. Questo permette al robot di muoversi su tappeti e frange senza correre il rischio di restare impigliato. Per quanto riguarda l'aspirazione della polvere, Roomba 671 possiede tre fasi di aspirazione e riesce ad aspirare senza problemi diversi tipi di sporco quali capelli lunghi e peli di animali domestici sul pavimento e sui tappeti.

Il sistema Wall-Following

Tra gli strumenti tecnologici di cui è dotato il modello iRobot Roomba 671 è particolarmente apprezzato il sistema Wall-Following che consente di seguire alla perfezione il profilo di un muro con l'azione di una spazzola laterale: pulizia del battiscopa garantita. In tal modo il robot pulisce perfettamente anche in prossimità dei muri. Punto di forza è l'autonomia, sono ben 60 minuti: tradotto in termini pratici possiamo dire che il Roomba 671 può pulire in questo arco di tempo una casa dotata di quattro ampie stanze utilizzando una sola ricarica.

Si ricarica da solo

Il contenuto della confezione al momento dell'acquisto del prodotto contiene anche la Home Base, la base di ricarica automatica. Uno degli aspetti più soddisfacenti del robot è quello di essere completamente autonomo nel momento in cui necessita di una ricarica. Quando è a corto di batteria, infatti, il Roomba 671 va a cercare autonomamente la docking station per la ricarica automatica.

Controllabile da smartphone

Scaricando sul vostro smartphone l'App iRobot Home sarete in grado di controllare il robot in qualunque posto vi troviate.

Connettendo l'app al proprio dispositivo, sarà possibile programmare le pulizie tutte le volte che volete, più volte al giorno o in determinati giorni della settimana. Sarete inoltre in grado di monitorare lo stato della pulizia e comunicare con il robot per metterlo in pausa o avviare la pulizia di nuove zone della casa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto