La nuova carta d’identità elettronica (CIE) rappresenta il più alto strumento di commistione tra strumenti fisici e digitali per l’identificazione delle persone in rete. Finora la carta d’identità elettronica era stata rilasciata dal’Istituto Poligrafico solo per i dispositivi Android.

Da adesso è invece disponibile anche sull’Apple store grazie all’applicazione gratuita CIEid. In questo modo sarà possibile accedere ai servizi forniti dalla pubblica amministrazione dal proprio smartphone mediante un sistema operativo IOS. La CIE sarà dunque utilizzabile da qualunque tipo di smartphone.

La nuova CIE e i servizi offerti sull’Apple store

Sull’Apple store viene fornita l’applicazione gratuita CIEid, sviluppata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano. Grazie a questa app è possibile accedere a tutti i servizi della Pubblica amministrazione italiana e a tutti quesi servizi erogati dagli Stati membri dell’Unione Europea (ai sensi del regolamento UE 910/2014 eIDAS).

Sul sito del Ministero dell’Interno viene specificato che l’applicazione è ora disponibile su tutti gli smartphone (con sistema operativo Android e IOs) dotati di interfaccia NFC. Per accedere a tutti i servizi è necessario disporre delle Carta d’identità elettronica (CIE 3.0).

Come funziona l’applicazione CIEid

Sul sito ufficiale del Ministero dell’Interno sono fornite le indicazioni per poter utilizzare in modo efficace l’applicazione. Il primo accesso sull’app CIEid viene fatto mediante registrazione della propria carta d’identità, utilizzando il PIN associato e avvicinando la carta allo smartphone.

Il PIN viene rilasciato presso il proprio Comune di residenza al momento della richiesta e della consegna della stessa CIE. Una volta effettuato il primo accesso, sarà possibile accedere ai servizi offerti dalla Pubblica Amministrazione tramite l’app CIEid e procedendo con l’autenticazione. La Carta d’identità digitale rappresenta un ottimo strumento anti-contraffazione grazie al suo microchip contactless.

La CIE è un valido strumento per la verifica della propria identità in rete, e per accedere a gran parte dei servizi forniti dalla pubblica amministrazione online. Inoltre la carta d’identità digitale può rendere maggiormente agevole la fruizione di servizi di rapido accesso come badge identificativi e abbonamenti elettronici. Ma il suo vantaggio principale consiste nell’essere un documento per l’identificazione in rete all’avanguardia in ambito europeo, come ha specificato Aielli, l’amministratore delegato dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.

Segui la pagina Apple
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!