Suunto nella settima versione del suo ibrido tra sportwatch e smartwatch ha introdotto dei cambiamenti nel tentativo di migliorare ulteriormente le prestazioni del device. L'ultimo aggiornamento prevede soprattutto la disponibilità di alcune funzionalità in grado di rendere più precisa l'opzione sport allo scopo di avere un incremento di efficienza e stabilità che mancavano nei modelli precedenti.

Caratteristiche tecniche

Il diametro del quadrante misura 50 millimetri mentre il cinturino presenta una gamma maggiore di colorazioni come, ad esempio, la variante verde sul lato e "pelle nera" all'esterno.

La larghezza del cinturino è di 24 millimetri. Il peso, nonostante le dimensioni, non supera i 70 grammi. Il display è un Amoled da 1,39 pollici con protezione Gorilla Glass. La risoluzione è di 454x454 pixel. Tenendo conto della grandezza del dispositivo, si sconsiglia di tenerlo con sé durante le ore di sonno, anche perché Suunto non ha ancora provveduto ad inserire il monitoraggio tra le opzioni.

Lo smartwatch presenta quattro pulsanti, di cui due personalizzabili con apertura diretta di applicazioni o funzioni. Il processore è un Qualcomm Snapdragon Wear 3100 supportato da 1 gigabyte di memoria Ram e 8 gigabyte di memoria Rom. Rispetto ad uno dei suoi principali competitor, il C2+, si ritiene che un solo giga di Ram non sia così funzionale.

Il Mobvoi risulta reattivo, anche se possono emergere dei problemi nel ricorso alla funzione sport che anche in Suunto 7 lamenta alcuni bug e rallentamenti. Escludendo lo spazio dedicato ai software pre-installati, ci sono circa 4,5 gigabyte effettivi di spazio di archiviazione. Lo smartwatch consente la gestione delle notifiche e l'uso del microfono per le risposte vocali ai messaggi (solo per smartphone connessi con Android).

Caratteristiche software e nuovi aggiornamenti sport

L'azienda finlandese si è affidata al sistema operativo Android Wear. Una decisione presa probabilmente per allinearsi alle prerogative degli altri smartwatch presenti sul mercato. È possibile scaricare, oltre alle applicazioni proprietarie, anche quelle proposte da Play Store, e si possono gestire le funzionalità dallo smartphone con l'applicazione Wear Os.

L'opzione sport già prima dell'aggiornamento aveva la funzione fit proprietaria che consentiva la scelta del conteggio del carico di lavoro anche attraverso l'applicazione sul device. Le ultime novità invece propongono la navigazione degli itinerari offline durante il monitoraggio delle attività sportive all'esterno, un miglioramento della mappa dell'orologio che integra il resoconto delle calorie specifiche per ogni attività sportiva. In questo modo è possibile usare queste funzionalità anche quando non si è online. Nessuno sviluppo per la modalità Gps, probabilmente per non andare a gravare sul consumo della batteria che così può avere una resistenza prolungata quando si effettuano degli allenamenti che richiedono una durata maggiore rispetto al solito.

La visualizzazione della funzione sport resta sempre attiva e garantisce un consumo basso della batteria. Quando si è impegnati in attività sportive, il display rimane attivo e aggiorna sui dati principali. In un rapporto qualità-prezzo, Suunto 7 sembra destinato a rivaleggiare con il nuovo Garmin Venu che sembra prevalere sotto il profilo del software, pur rinunciando alle funzionalità dello smartwatch.

Segui la pagina Android
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!