Pasqua 2015: ecco delle idee invitanti per i vegetariani. Gli antipasti sono il biglietto da visita del vostro pranzo della domenica di Pasqua perché annunciano le pietanze che seguiranno. Preparare gli antipasti è, quindi, un'operazione divertente ma che richiede un'attenzione e una cura particolare. L'aspetto da non trascurare del vostro menè è quello decorativo e gli antipasti dovranno essere prima di tutto invitanti per riuscire ad appagare oltre che il palato anche la vista. Attenzione a non esagerare nelle quantità: essendo collocato all'apertura del pranzo, è bene evitare porzioni troppo grandi per poter gustare al meglio tutte le portate successive.

Ecco alcuni esempi di antipasti per un pranzo di Pasqua vegetariano:

Uova farcite con olive

Richiamano il tema pasquale alla perfezione. Ingredienti per quattro persone:

  • 5 uova sode
  • 100 g di maionese
  • olive nere
  • 2 fette di pancarré
  • capperi
  • 20 g di burro

Preparazione: Dividete le uova sode a metà, nel senso della lunghezza. Estraete i tuorli e schiacciateli tutti tranne uno. Passate al mixer la maionese con le olive e i 4 tuorli e amalgamate il tutto. Mettete il composto in una tasca da pasticciere e riempite i bianchi con un movimento rotatorio.

Disponete le uova farcite su un ampio piatto di portata e guarnitelo con triangolini di pancarré imburrati e spolverizzati con il tuorlo tenuto da parte. Distribuite sulle uova qualche cappero e servite.

Sfogliatine con cipolla e mozzarella

Fresco ed invitante come la primavera annunciata dalla Pasqua. Diamo alla pasta sfoglia forme che richiamano il tema come campane, colombe, coniglietti, uova, pulcini. Ingredienti per quattro persone:

  • 250 g di pasta sfoglia
  • 2 cipolle rosse
  • 1 peperone rosso
  • 8 pomodori ciliegina
  • 100 g di mozzarella

Preparazione: Stendete la pasta sfoglia, ritagliatevi 4 quadratini di circa 7 cm conservando i ritagli e poneteli in frigorifero per 30 minuti. Formate una cornice di pasta sfoglia utilizzando i ritagli e fissandoli con un po' d'acqua sui quadratini. Coprite le sfogliatine con carta d'alluminio e fatele cuocere in forno a 200 °C per 10 minuti. Togliete l'alluminio e fate cuocere per altri 5 minuti. Nel frattempo, fate cuocere le cipolle tagliate a spicchi sottili e il peperone tagliato a striscioline. Distribuite le verdure e la mozzarella sulle sfogliatine, cospargetele col timo e fatele cuocere ancora per 5 minuti, quindi servite.

Brindare con un buon vino rosso da intenditori è il modo migliore per accompagnare il pasto di Pasqua.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto