Come ogni anno arrivati al 1 Marzo si sente già in casa il profumo della primavera, ma anche delle zeppole che, come vuole la tradizione, sono il dolce tipico da presentare in tavola al papà nel giorno della sua festa, il 19 Marzo. La zeppola è un dolce diffuso in tutta Italia, quindi non si può definire un'origina precisa. Come tutte le cose naturalmente presenta delle varianti.

In particolare, nell'Italia meridionale viene chiamata zeppola di San Giuseppe perché è un dolce tipico della festa di San Giuseppe. In altre zone è detto dolce carnevalesco. Anche il processo produttivo cambia. Infatti possono essere cotte in forno, ma possono essere anche fritte e di conseguenza cambia la preparazione dell'impasto. 

Per questa crema pasticcera densa e gustosa servono: 0,5 L di latte, 2 uova intere, 100 grammi di zucchero, 70 grammi di farina, una busta di vanillina.


Passiamo al procedimento. Sono necessari una frusta a mano, che mescola molto meglio di un cucchiaio di legno, e una pentola abbastanza alta da non far straboccare gli ingredienti. Innanzitutto si versa nella pentola lo zucchero, la farina e la vanillina e si mescolano per 30 secondi con la frusta manualmente a freddo per evitare che si creino i grumi già dai primi passaggi. Insieme a questi ingredienti è possibile personalizzare la crema a proprio piacere, magari aggiungendo della buccia grattugiata di limone, di arancia oppure l'essenza di vaniglia. Dopodiché posizionare la pentola sui fornelli su una fiamma moderata e aggiungere le uova. Bisogna mescolare sempre con la frusta soprattutto in questo passaggio perché è il momento in cui si creano i grumi e le uova rischiano persino di cuocersi. Quando si sono amalgamate per bene con il resto dell'impasto inserire poco più della metà della dose di latte e continuare a mescolare cercando di arrivare in tutti i punti della pentola. Aggiungere il resto del latte e continuare a mescolare finché non si raggiunge una densità cremosa. Et voilà! I vostri papà si sentiranno coccolati. 
Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!