Il 23 agosto l’Anaheim Convention Center in California ha aperto le porte alla più famosa convention dedicata al mondo Disney. Il D23 Expo, giunto alla sua sesta edizione, è un evento biennale che si dedica a celebrare la nota casa di Walt Disney e le compagnie ad essa associate; la D fa riferimento al cognome del creatore mentre 23 è legato al 1923, l’anno di fondazione della Disney.

Il D23 prevede un ricco calendario di eventi che includono anteprime, premiazioni ed esposizioni.

Disney Legends Ceremony, tante star su un unico palco

Durante la giornata di apertura si è svolta la Disney Legends Ceremony in cui vengono premiate diverse personalità legate al mondo del Cinema e della televisione.

L’amministratore delegato della Walt Disney Company, Bob Iger, ha dedicato il discorso di apertura al presentare i premi, introducendo inoltre alcune delle novità a cui i partecipanti avranno la possibilità di assistere nei giorni successivi.

Ha proseguito ricordando che lo scopo della Disney continua a essere quello di portare gioia e grazie alle nuove aziende partner potranno continuare ad aumentare il livello di qualità delle loro creazioni.

Durante la cerimonia sono stati assegnati 12 riconoscimenti. Tra i molti volti noti sono saliti sul palco Robert Downey Jr., interprete di Iron Man, Hans Zimmer, uno dei più noti compositori di colonne sonore, Barnette Ricci, produttrice e coreografa, Ming- Na Wen, doppiatrice e attrice in Agent of Shield, la cantante Christina Aguilera, James Earl Jones, doppiatore e interprete di Darth Vader, Kenny Ortega, produttore, regista e coreografo e l’attrice Bette Midler.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Curiosità Cinema

Da Star Wars all’Universo Marvel: film e serie in arrivo su Disney+

Nella giornata inaugurale della convention è stata mostrata una prima anteprima del funzionamento della piattaforma Disney+. Il layout di base richiama molto altri servizi in streaming, con sezioni di ricerca, divisione in categorie e sotto generi, possibilità di interrompere riprendendo successivamente la visione dallo stesso punto e ricevere consigli personalizzati in base alle proprie scelte.

I cinque nuclei principali saranno costituiti da Disney, Pixar, Star Wars, Marvel e National Geographic. Si avrà la possibilità di aggiungere fino a 6 diversi account nello stesso pacchetto con una sezione dedicata ai più piccoli. Il servizio sarà disponibile a partire dal 12 novembre in anteprima sul suolo americano.

Il catalogo della piattaforma non raccoglierà soltanto i vecchi classici della major ma si prepara ad accogliere nuovi titoli.

A fare gli onori di casa tra i lungometraggi sarà il live action di Lilly e Vagabondo che verrà rilasciato con il lancio della piattaforma a novembre.

La presidentessa e produttrice della Lucasfilm, Kathleen Kennedy, ha annunciato la presenza del catalogo Star Wars su Disney+ che conterrà tutti i film della saga e la nuova stagione di Clone Wars. Venerdì 23 è mostrato in anteprima il trailer di The Mandalorian, una serie dedicata ai cacciatori di taglie in arrivo il 12 novembre, mentre per il 2020 sono previste le riprese di una serie incentrata su Cassian Andor e il droide K-2SO, personaggi conosciuti in Rouge One.

A sorpresa è arrivato sul palco l’attore Ewan McGregor confermando le voci di una serie dedicata a Obi Wan Kenobi le cui riprese inizieranno il prossimo anno.

Numerose sono le presenze anche in casa Marvel. Sul palco si alternano Elisabeth Olsen e Paul Bettany insieme a Sebastian Stan e Sam Wilson confermando i rispettivi ruoli in WandaVision e The Falcon and the Winter Soldier. Altri volti noti annunciati di ritorno in WandaVision sono Kat Dennings, Darcy in Thor, e Randal Park, Jimmy Woo in Antman.

Alla manifestazione erano presenti anche l’attore inglese Tom Hiddleston, che lascia un messaggio sibillino dicendo che anche per Loki il viaggio è appena iniziato, e Hayley Atwell che tornerà a vestire i panni di Peggy Carter in What if?. La serie vedrà in versione animata i noti personaggi ripercorrere vie alternative alle storie già presentate sul grande schermo. Pur essendo in versione digitale, i personaggi dovrebbero mantenere le voci degli interpreti originali.

Vengono inoltre annunciati i progetti per nuovi titoli: Ms Marvel, She Hulk e MoonKnight.

In casa Disney non mancheranno i revival e le rivisitazioni come la nuova serie di Lizzie McGuire che vedrà Hilary Duff tornare a vestire i panni di Lizzie intenta ad affrontare la nuova vita da trentenne, e la serie di High School Musical, girata in stile mockumentary, in cui un gruppo di liceali tenterà di mettere in scena l’omonimo film musicale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto