Per molti di noi è facile sposarsi senza alcun problema, ma per la bella showgirl Belen Rodríguez pare difficile sposarsi, con il suo amato Stefano. Dopo il rifiuto, da parte di don Roberto Cavazzana, di sposare la giovane coppia perché infastidito dal troppo Gossip intorno a loro, è stato individuato don Marco come possibile sacerdote per il matrimonio.

Don Marco Pozza, detto don Spriz ha accettato di sposare il 20 settembre la coppia Rodriguez-De Martino dichiarando però: "L'altra sera mi ha chiamato un'assistente di Belen chiedendomi la disponibilità a sposare lei e Stefano.

Le ho detto di sì, perché so che hanno fatto un percorso di preparazione con il mio caro amico don Roberto. Però ho anche detto che li voglio prima incontrare, per parlare insieme a loro del matrimonio che andiamo a fare, perchè il matrimonio è una cosa seria, non sono disposto a presentarmi sull'altare senza prima aver conosciuto le persone che sposo". 

La showgirl, si sposerà il prossimo 20 settembre con Stefano De Martino, dal quale ha avuto Santiago. Queste nozze sono considerate le nozze del secolo quindi avranno tutti i riflettori puntati addosso, al punto da mettere da parte il significato religioso della cerimonia.

Per questo don Cavazzana aveva passato il testimone a don Pozza, sacerdote padovano conosciuto per la sua frequentazione dei luoghi dove incontra i ragazzi.

La coppia smentisce tutte le voci e di rispettare le loro scelte e il loro matrimonio: "Abbiamo scelto di affidare la cerimonia ad una persona di fiducia, una persona legata alla famiglia di Stefano da sempre. La scelta non è mai stata messa in dubbio, l'avevamo deciso fin dall'inizio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Tecnologia

Siamo molto credenti. Il sacramento del matrimonio è una cosa molto importante per noi ed è per questo che vogliamo far cessare queste inutili discussioni".

Questo matrimonio non avrà mai fine finchè non arriva il fatidico giorno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto