I fan della serie animata "I Griffin" non avrebbero potuto ricevere migliore regalo di natale: nella puntata di domenica è stato fatto tornare in vita il cane Brian, dopo che il mese scorso egli era stato ucciso a seguito di un incidente e rimpiazzato dal suo simile, Vinnie.

Questo aveva provocato un'insurrezione generale dei fan, con svariati messaggi di protesta e addirittura una petizione per far resuscitare l'amato Brian.

Ma, insospettabilmente, la trovata della morte si è rivelata solamente uno stratagemma ben architettato da parte degli autori per dare una svolta alla serie, e si è risolto nell'ultima puntata andata in onda negli States, dal titolo "A Christmas Guy".

Lo stesso Seth MacFarlane, tramite twitter, avrebbe affermato "Voglio dire, non pensavate davvero che ci saremmo sbarazzati di Brian, vero? Gesù, avremmo dovuto essere proprio pazzi." Di seguito lo spoiler della puntata in questione.

All'inizio dell'episodio Vinnie appare ancora incluso nella sigla di apertura. La famiglia Griffin si reca al centro commerciale per l'annuale parata natalizia. Stewie, in braccio a Babbo Natale, espone a questi il suo più grande desiderio: riavere il suo amico, Brian. I tentativi di Vinnie di colmare il vuoto lasciato dal suo predecessore non vanno a buon fine, nemmeno quando egli scrive un libro o si traveste assumendo le sembianze di Brian. Stewie vede al centro commerciale il se stesso del passato con la macchina del tempo e si rammenta della sua "gita" nel futuro, compiuta tempo prima per acquistare un giocattolo.

I migliori video del giorno

Stewie e Vinnie decidono quindi di ricorrere alla macchina del tempo per tornare nel passato e salvare Brian. Stewie è conscio del fatto che, se salva Brian, non rivedrà mai più Vinnie, ma quest'ultimo non lascia spazio a sensi di colpa affermando "Sono il migliore amico dell'uomo, non il migliore amico di uno stupido bambino". A questo punto Stewie dà l'addio a Vinnie, e torna indietro nel tempo riuscendo a salvare il vecchio amico.