Quest'oggi nel corso della diretta di Pomeriggio 5, Barbara D'Urso si è trovata di fronte ad un evento alquanto spiacevole che l'ha lasciata senza parole (o quasi!).

La puntata di Pomeriggio 5 era iniziata da poco e la conduttrice credeva di aver messo a segno un ennesimo dei suoi "scoop", con tanto di "esclusiva" in bella vista, avendo in collegamento Annibale Rigamonti, padre dell'uomo in fuga con il proprio figlio di soli 8 anni da diversi giorni.

Dopo aver mandato in onda un servizio che riassume un po' quanto è accaduto, la D'Urso era pronta per intervistare l'uomo. Ecco però che accade qualcosa di strano.

Ad un certo punto, infatti, l'uomo si alza dalla sua postazione e va via.

La D'Urso, un po' meravigliata in studio, chiede alla sua inviata cosa sia successo. In un primo momento l'inviata non vorrebbe dire la verità alla conduttrice, poi però è costretta a farlo. L'uomo è stato "prelevato" dalla concorrenza.

E infatti, poco dopi minuti Annibale appare in collegamento alla trasmissione di Rai 1, La vita in diretta condotta da Paola Perego e Franco Di Mare.

La reazione della D'Urso, che non nutre proprio una certa simpatia per Paola Perego non poteva mancare, ed ecco che la conduttrice bislacca di Canale 5, ha chiosato affermando: "Non sono civili come lo siamo noi".

Al momento non si conoscono ancora quali erano gli accordi stabiliti dalle due trasmissioni con il signor. Rigamonti, per cui vi aggiorneremo nei prossimi giorni per dirvi chi aveva ragione e chi torto.

I migliori video del giorno