Ad Hollywood e dintorni pare esserci una nuova tendenza: prestare il proprio volto a favore della nobile causa della scienza. In principio fu Morgan Freeman: l' attore statunitense Premio Oscar nel 2005 condusse in prima persona il "Morgan Freeman Science Show", trasmissione incentrata su una serie di documentari dedicati ai grandi dilemmi che affliggono il nostro universo. Lo stesso Freeman, assieme ad un cast degno del miglior blockbuster appena "sfornato" dagli Studios - tra gli altri, Michelle Rodriguez, Maggie Gyllenhaal, Cortney Cox, Samuel L. Jackson, Robin Williams insieme ad una super guest star, il "mostro sacro" della matematica Stephen Hawking- è protagonista della nuova serie tv "Curiosity", che ha debuttato lo scorso 8 gennaio sul canale numero 56 del Digitale Terrestre Focus.

Ogni settimana il format propone un appuntamento su svariate tematiche che "affliggono" la nostra società,  dall' origine della vita alla questione spinosa riguardante l' esistenza degli alieni, sino a problematiche più terrene, quali sesso e droga.

"Curiosity" ha aperto i battenti la scorsa settimana con un' interessante reportage condotto dalla star della saga "Fast and Furious" Michelle Rodriguez dal titolo "Gli alieni sono tra noi?", argomento che appassiona da sempre sostenitori della presenza di altre forme di vita al di là della razza umana (ma che attira anche una sempre maggiore fetta di telespettatori "neofiti"); il prossimo appuntamento in onda domani in prima serata sarà condotto dal grande Stephen Hawking che coinvolgerà lo spettatore nel sempreverde dilemma riguardante l' esistenza di Dio e la creazione dell' Universo, grazie al documentario "Chi ha creato l' Universo?".

I migliori video del giorno

La lotta Scienza VS Fede continua su Focus. Buona visione.