Finalmente un Italiano trionfa! Stiamo parlando del regista napoletano Paolo Sorrentino che, ad Hollywood, con il suo film "La grande bellezza" ha ottenuto il Golden Globe 2014 per il miglior film straniero. Ritirando il premio ha poi affermato: "Grazie Italia, questo è un Paese pazzo, ma bellissimo".

Il film di Paolo Sorrentino, uscito a metà novembre negli Stati Uniti, ha già raccolto molte critiche positive dalla stampa internazionale, tanto da poi aggiudicarsi il Golden Globe. Addirittura il New York Times lo ha definito come "una metafora del declino dell' Italia". Insomma, La grande bellezza e Paolo Sorrentino hanno assolutamente fatto sfracelli ai Golden Globe 2014.

Per chi non ha idea di cosa siano i Golden Globe, si differenziano dagli Oscar per la la scelta di dividere i ruoli brillanti e quelli drammatici. Per esempio, Amy Adams ha vinto il Golden Globe come migliore attrice brillante nel film American Hustle mentre Cate Blanchett è stata la migliore attrice drammatica in Blue Jasmin, diretto da Woody Allen.

La grande bellezza è il riassunto di tutta la brillante carriera di Paolo Sorrentino che finalmente è emerso come regista di fama internazionale. Il film con Toni Servillo ci racconta una Roma bellissima ma che sta cadendo nel baratro. Il protagonista è Jep Gambardella (Toni Servillo) che incontrerà situazioni surreali in una città dai palcoscenici mozzafiato.

I Golden Globe sono solo l'inizio per Paolo Sorrentino, il 2 marzo ci saranno gli Oscar e La grande bellezza può far salire di livello il Cinema italiano.

I migliori video del giorno