Ormai è passato quasi un anno da quando il duo comico i "Fichi d'India" non allieta più le nostre serate in televisione.

Da quando, Bruno Arena, uno dei componenti del duo, insieme a Max Cavallari, è stato ricoverato d'urgenza in ospedale a causa di un'emorragia celebrale che lo ha lasciato in coma per più di tre mesi e dopo una lunga riabilitazione, tuttora in corso, il comico è in fase di miglioramento.

Tanti sono stati i personaggi dello spettacolo e della televisione che sono stati vicino alla famiglia del comico come ad esempio: Fiorello, Brignano, De Laurentis e tanti altri. Ed è proprio su questo aspetto che il fraterno collega di Bruno, Max Cavallari, vuole levarsi il proverbiale "sassolino della scarpa", in merito alle persone che si sono fatte sentire e non per dare il loro contributo morale al comico e alla sua famiglia durante il loro difficile periodo. "Uno dei tanti personaggi con cui abbiamo lavorato e girato il mondo insieme", dice max Cavallari in un'intervista ad un quotidiano, "che non si è degnato nemmeno di una telefonata, è stato Cristian De Sica".

Cavallari con l'amaro addosso replica ancora dicendo che tanti sono stati anche i film che hanno girato insieme, condividendo parecchi set dei "cinepanettoni", seguendo inoltre De Sica in altre due commedie come "la fidanzata di papà" e "Matrimonio alle Bahamas".

Comunque a parte tutte queste amarezze che ha vissuto Max è stato ricompensato dal fatto che il suo amico e collega, Bruno è migliorato molto, dice il comico: "Ride sulle mie battute, fa segni con le mani per farsi capire e addirittura sotto il periodo natalizio ha iniziato a pronunciare qualche sillaba".

Aggiunge infine Cavallari che è rimasto molto colpito dalla telefonata di Nino Formicola in arte Gaspare, il socio di Zuzzurro dal vero nome di Andrea Brambilla, scomparso lo scorso ottobre. Infatti il comico dei "Fichi d'India" ha voluto ringraziare dopo la lunga chiacchierata Nino. 

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!