Nel 1999 dopo la nascita nel figlio Brooklyn, Victoria Beckham aveva fatto una visitina in uno studio di un celebre chirurgo plastico londinese. L'ex Spice Girls in quel periodo ha sempre negato di aver ricorso all'intervento del bisturi, sosteneva che a parte le unghie, era tutta naturale, e che il suo nuovo decolleté era dovuto principalmente ad adesivi e reggiseni pusch-up.

Nel 2005 finalmente l'ammissione, tramite i suoi avvocati aveva fatto sapere al mondo che effettivamente si era sottoposta ad un intervento di mastoplastica additiva. L'aumento del seno però non è durato al lungo, infatti nel 2011 tramite qualche vaghe allusioni, in un intervista rilasciata a Vogue, aveva fatto intendere che si era fatta togliere le protesi.

Ora la conferma, ha recentemente raccontato ad Allure che poco dopo essersi sottoposta all'intervento per aumetare le misure della sua scollatura, si è pentita, e si è sottoposta ad una nuova procedura per rimediare e tornare quindi alle sua taglia originale. Ha anche rivelato che fin dall'inizio della sua carriera non è mai stata completamente naturale, come invece sosteneva in principio.

La 39enne stilista fortunata, ha inoltre confessato qualcuno dei suoi piccolo segreti: tempo fa aveva ricevuto un consiglio da parte della sua amica Eva Longoria, che gli diceva di sottoporsi al laser per la depilazione permanente. Victoria ha raccontato infatti di non fare più la ceretta alle gambe, proprio per aver seguito le indicazioni dell'amica, ed ha commentato dicendo che è stato il miglior consiglio che Eva gli abbia mai dato.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!