Furore: il vento della speranza, questa la nuova Serie TV che andrà in onda su Canale 5 a partire da mercoledì 14 maggio. Il tema centrale della soap è la diversità tra Nord e Sud, e soprattutto la cattiva considerazione che i nordisti hanno delle persone meridionali che per questo hanno difficoltà ad integrarsi con gli altri.

Protagonista di questa fiction è la Famiglia Licati, famiglia siciliana, che decide di trasferirsi al Nord in cerca di lavoro e fortuna, ma soprattutto di speranza. Il tutto è ambientato nell'Italia degli anni '50, anni in cui facevano da padrone la crisi economica, la disoccupazione e l'arretratezza.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

La prima puntata è ambientata proprio in Sicilia, lo scenario è dei peggiori, la guerra non ha fatto altro che lasciare povertà e carestia così centinaia di persone decidono di mettersi in viaggio verso il Nord. Crocifissa Licati cerca di sopravvivere in Sicilia ma, quando il più piccolo dei suoi figli si ammala decide di partire per la Liguria, a guidarli fin lassù è Vito, il primogenito di Crocifissa, che porta con sè anche i fratelli Saruzzo e Rosa.

Arrivati a destinazione la situazione non è delle migliori, le persone lì non sono così cordiali, ad attende la famiglia Licati in Liguria c'è l'emarginazione.

Sulle mura della città appaiono scritte contro i meridionali, questi ultimi sono costretti a vivere tutti in un unico quartiere detto "Burdello". Rino Schivo è l'unico che offre lavoro ai meridionali, anche se in pessime condizioni, Vito però per vivere ha bisogno di lavorare e accetta di lavorare per Schivo anche se si ribellerà mobilitando le proteste degli operai.

Il cast è composto da: Francesco Testi, Massimiliano Morra, Giuliana De Sio, Alessandra Martines, Cosima Coppola e Tullio Solenghi che ci accompagneranno per 6 puntate con le avventure della famiglia Licati.