Beppe Grillo intorno alla metà di maggio potrebbe essere ospite di Bruno Vespa a "Porta a Porta". Il condizionale è d'obbligo, poiché il leader del Movimento 5 Stelle ha posto delle condizioni ben precise affinché possa concretizzarsi la sua partecipazione al talk-show di Raiuno.

Per prima cosa, Casaleggio e Grillo, nella trattativa che stanno portando avanti con la Rai, hanno preteso che la puntata di "Porta a Porta" in cui sarà ospite il comico genovese, venga mandata in onda in prima serata e non dopo le 23:00, come di consueto accade con la trasmissione di Bruno Vespa. Per venire incontro a questa richiesta, si attende il parere dell' Agcom: qualora dovesse arrivare il consenso da parte dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, potrebbe venirsi a creare un precedente e tutti i prossimi ospiti politici di Vespa sarebbero autorizzati a pretendere di andare in Tv anch'essi nel prime - time di Raiuno.

La data dovrebbe essere intorno alla metà di maggio, anche se non è stato ancora fissato un giorno preciso. Un altro dubbio riguarda la presenza o meno di altri giornalisti nello studio di "Porta a Porta". Infatti, bisogna ancora stabilire se Grillo sarà da solo e verrà intervistato esclusivamente da Bruno Vespa, oppure se sarà ammessa la presenza di altri giornalisti che potranno rivolgere delle domande al fondatore di "M5S". Infine, non si sa se il comico genovese sarà fisicamente presente in studio, oppure se verrà effettuato un collegamento video. Nell'attesa di trovare un accordo definitivo, Beppe Grillo interverrà lunedì 5 maggio in diretta dagli schermi di SkyTg24.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina M5S
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!