3

Le puntate della prima stagione de Il Segreto volgono al termine, eppure c'è un amore che proprio non sboccia, quello tra Soledad e Olmo. Promessi sposi, ma solo per convenienza e per il quieto vivere di tutti, all'amore fa posto l'odio. Quello di Soledad per l'uomo, ritenuto responsabile, con Francisca, della morte di Juan e delle disgrazie di Tristan e Pepa. Ripercorriamo il dialogo tra i due, con Soledad stupita sì, ma arroccata a respingere le avances di Olmo.

Soledad: "Perché? Perché stai aiutando Pepa e Tristan?"

Olmo: "Ancora non hai capito, Soledad? Per te, mia cara, per la tua felicità".

Soledad: "Se è così, non posso fare altro che ringraziarti di cuore e ammirare la tua generosità".

Olmo: "E' un inizio".

Soledad: "No Olmo, non pretendere altro".

Olmo: "Il tuo disdegno mi ferisce".

Soledad: "E' pur vero che in questa occasione non lo meriti".

Olmo: "E ancor di più quando ho pronta un'altra dimostrazione del mio buon proposito. Prendi, ho messo da parte questo denaro affinché tu lo possa dare a tuo fratello".

Soledad: "Non ho parole, Olmo. Devi sapere però che mio fratello non accetterà il tuo denaro".

Olmo: "Lo accetterà se gli dirai che è il tuo. E lo è dal momento in cui lo metto nelle tue mani. Voglio risparmiarti la difficoltà di dover affrontare tua madre per chiederglielo. So che vuoi solo aiutare tuo fratello".

Soledad: "La verità è che mi lusingano tutte queste considerazioni. Tuttavia non voglio ingannarti, Olmo. Tutto l'oro del mondo non è sufficiente per riprendere la mia relazione con te".

I migliori video del giorno

Olmo: "Soledad, per favore. Io ti amo ancora".

Soledad: "Olmo, non parliamo d'amore, il nostro è un patto con impegno reciproco. Io farò la moglie devota e tu la smetterai di danneggiare Tristan".

Olmo: "Non farò del male a Tristan non per un patto, ma per te. Perché mi piacerebbe che mi amassi tanto quanto io amo te. Ho mantenuto la mia parola al di là del mio impegno e forse a te succederà lo stesso. Il tuo sacrificio si trasformerà in vero affetto".

Soledad: "Io non ti amo, Olmo, e tu lo sai. Il nostro destino è unito, tra le altre cose, dalla volontà di mia madre".

Olmo: "Non dire così. Ci sposeremo e ti consegnerò il mio cuore. Se non lo accetti, beneficia almeno della mia compagnia e del mio rispetto. Dimmi che abbandonerai questo atteggiamento ostile. Riesci solo ad alzare un muro tra di noi che non ci permette di amarci, Soledad. Per favore, dimmi che lo farai. Lo farai, Soledad?"

Soledad riesce a divincolarsi dalle braccia di Olmo. Fino a quando riuscirà a respingere l'uomo?