Kim Kardashian si spoglia di nuovo: la star americana torna a far parlare di sé grazie ad alcune foto molto piccanti realizzate per GQ. La chiacchierata protagonista dei reality, diventata nota alla cronaca rosa dopo un video a luci rosse "amatoriale" di qualche anno fa, ha posato vestita solo di un paio di sexy scarpe a stiletto, lasciando ben poco all'immaginazione. Coprendo sapientemente le parti più intime, la sinuosa moglie di Kanye West è ritratta maliziosamente tra lenzuola di seta grigia e mostra ancora una volta al mondo di essere maestra nel campo della promozione della propria immagine. Gli scatti hot hanno invaso il web nella serata di martedì 2 settembre, in seguito all'elezione della stellina della TV americana a Donna Dell'Anno di GQ.

Kim si è presentata alla cerimonia a Londra insieme al rapper, che ha incensato pubblicamente nel suo discorso. "Voglio ringraziare GQ per avermi scelta come Woman of the Year e anche Kanye West per farmi sentire ogni giorno la Donna dell'Anno".

Dopo la nascita della primogenita North, nel 2013, e il matrimonio sfarzoso a Firenze della scorsa primavera, la Kardashian sembra determinata più che mai a rispolverare il suo lato più sexy. Criticata da molti per l'aumento di peso durante la gravidanza, Kim si è poi sottoposta ad un intenso programma di allenamento fisico (con tanto di sessioni alle 5 di mattina) e ha seguito la dieta Atkins, eliminando quasi completamente i carboidrati dalla sua dieta. Forte di curve esagerate e soprattutto di un lato B molto generoso, da far invidia a Jennifer Lopez, la Kardashian sta cercando di imporre un nuovo canone estetico, grazie soprattutto ai molti selfie sexy pubblicati sul suo profilo Instagram.

I migliori video del giorno

Vita stretta (grazie a sedute in palestra con bustino dimagrante), botox per levigare la pelle (per sua diretta ammissione) e forme implementate grazie alla chirurgia plastica. Molti la odiano, ma sono soprattutto tanti a parlare di lei, nel bene e nel male. Per Kim, quindi, missione compiuta. Fino alla prossima provocazione.