Lunedì20 ottobre, su Rai1,alle 21,15, è iniziata l'attesa fiction "Lastrada Dritta". Questa serie, di sole due puntate, verte interamente sul raccontarel'intero periodo, il progetto e le cavillosità burocratiche, dellacostruzione della famosa Autostradadel Sole. Iprotagonisti che vedremo sono Ennio Fantastichini, nel ruolo diFedeleCova,Giorgio Marchese, Anita Caprioli, Raffaella Rea, Cramine Recano eValeria Bilello.

Primaparte

Nellaprima parte di questa mini-serie, abbiamo potuto vederel'affidamento, da parte del governo italiano, a FedeleCova,della costruzione di una strada di ben 755 chilometri, che mira adunire Milano a Napoli; un progetto non da poco, una responsabilitàd'alta levatura, un compito che il responsabile cerca di portare atermine mettendoci tutto il suo impegno.

Imigliori architetti nel campo vengono convocati da Cova: abbiamopotuto venire a conoscenza, seppure solo in parte, avendo visto solola prima puntata, delle varie vicissitudini della loro vita.

Seconda parte

Laseconda parte, che andrà in onda stasera 21 ottobre, vedrà ilproseguo della storia: grazie all'architetto Giovanni sarà possibilesalvare il ponte sul Po; la sua inaugurazione è solo un'altra spintapositiva, a favore delle valutazioni mediatiche e popolari,sull'ambizioso progetto che Cova, insieme al suo team, sta portandoavanti. Lanecessità di accelerare i tempi per completare la realizzazione daràil via ad un incidente mortale; Giovanni, sentendosi in colpa, oltread essere ancora traumatizzato per avere vissuto il periodo dellaguerra, assume la direzione del cantiere, per dare un sostegno moraleagli operai.

Brunadecide di sostenerlo e corre da lui, alla volta degli Appennini. Gaetanocerca di dividersi tra il suo sentimento per Maria e la situazione divita già da lui creata: quella di padre e marito. Unultimo sacrificio, sarà necessario, prima della chiusuradell'Autostradadel Sole:quale sarà? Per saperlo è necessario prendere visione della secondapuntata, che sarà in onda tra poche ore su Rai1,alle 21.15.