Il celebre cantante Robbie Williams è diventato padre per la seconda volta e attraverso il social network cinguettante Twitter ha condiviso con il mondo intero questo lieto evento che ha da poco colorato la sua vita. Alcuni video che girano in rete raccontano l'evento tra canzoni, balletti e doglie della moglie. A maggio 2006 Robbie Williams si è fidanzato con l'attrice americana Ayda Field sua attuale compagna, nel 2010 sono anche convolati a nozze in quel di Beverly Hills. Il 18 settembre 2012 è nata la loro primogenita, Theodora Rose Williams, ma ora la famiglia si è allargata: è arrivato il secondo figlio.

Robbie Williams padre per la seconda volta

L'annuncio della seconda gravidanza della moglie è stato comunicato durante una data del suo Swing both ways Tour di quest'anno che ha toccato l'Italia nell'unica data del primo maggio a Torino. Twitter è stato il teatro virtuale di questo avvenimento così importante nella vita dell'ex Take That: dal viaggio per raggiungere l'ospedale fino al momento del parto, gira infatti in rete un divertentissimo video in cui Robbie Williams ironizza al fianco della moglie cantando in playback e ballando sulla sua stessa hit di successo Candy mentre Ayda dà alla luce il loro secondo figlio. Robbie Williams ci ha abituato da anni alla sua frizzante personalità e questi brevi video dimostrano in tutto e per tutto il suo personale modo di affrontare il lieto evento.

Proprio uno di questi video racconta la venuta al mondo del secondo figlio intitolato "Helping Ayda" a dimostrazione del fatto che Robbie ironizza e gioca proprio per aiutare la compagna a sdrammatizzare il momento decisamente critico. Atteggiamento per certi versi discutibile - è della coppia infatti la personalissima scelta di condividere momenti così personali  e intimi come la nascita di un figlio con il resto del mondo attraverso internet - ma c'è anche da dire che le celebrities non sono nuove a questo genere di condivisioni social...I "selfie" in confronto sono acqua di rose. Benvenuto quindi al maschietto di casa Williams, quale sarà il nome scelto per il pargoletto?

Leggi tutto