5

Robbie Williams è di nuovo padre: sua moglie ha dato alla luce un maschietto, il secondo figlio della coppia. L'ex dei Take That ha reso partecipi i fans del lieto evento attraverso i social media condividendo una serie di immagini e video assolutamente esilaranti. "Non sono mai stato così innamorato e orgoglioso di mia moglie, è stata assolutamente meravigliosa", ha infine detto, dopo aver reso "pubblico" il suo travaglio lungo ben 14 ore. Il piccolo è nato lunedì 27 ottobre a Los Angeles, pesa quasi 4 kg ed è in piena salute, ma per ora resta ancora il mistero sul nome. "Nessuna mamma ha subito violenze", ha infine scritto il cantante inglese scherzando sulla classica scritta che appare nei titoli di coda di ogni film, "No animals were harmed" ("Nessun animale ha subito violenze").

"Grazie per aver condiviso con noi questo viaggio, siamo stati benedetti dalla nascita di un maschietto".  La coppia, sposata dal 2010, ha già avuto la primogenita Theodora Rose, che ora ha due anni. 

Prima del parto, però, la puerpera ha dovuto subire uno spettacolo spumeggiante da parte del marito. Robbie si è lanciato in una serie di performance a dir poco esilaranti direttamente dalla camera dell'ospedale, per la gioia dei fan. Il culmine è arrivato nella sua versione della canzone "Let it go" tratta dal film Disney "Frozen", cantata proprio mentre la Field stava partorendo. Non contento, Williams ha anche mostrato la mise della moglie, poco appropriata forse per l'occasione. "Quando Ayda entra in travaglio, lo fa con stile", ha cinguettato la popstar mostrando le scarpe con tacco a stiletto, firmate Louboutin, indossate dalla partoriente,.

I migliori video del giorno

Robbie ha anche pubblicato numerosi altri video, sempre dalla camera d'ospedale, in cui si lancia in balli scatenati sulle note di alcuni dei suoi successi.

Nonostante i 40 anni, le sue movenze sarebbero ancora perfette per qualsiasi boy band. "Sono le sette e un quarto e non siamo qui dalle dieci di ieri sera", ha detto all'apice del suo show. "So che siete preoccupati e vi chiedete cosa stia succedendo. Volevo dirvi che sto bene". Del resto una delle sue canzoni più celebri è "Let me entertain you", lasciate che vi intrattenga...