Per gli addetti ed esperti non è stata una sorpresa ma la consacrazione di un'artista di vero talento. Forse per una parte del grande pubblico è stata una scoperta, ma di certo Serena Rossi ha vinto meritatamente anche la supersfida finale tra i migliori competitors delle ultime due edizioni di Tale e Quale, e ciò dopo essere stata la vincitrice dell'ultima edizione.

Tale e Quale Show: vince di nuovo Serena Rossi

Quella di ieri sera, venerdì 29 novembre, è stata una puntata all'altezza delle aspettative, ancora una volta ben riuscita.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Gossip

Non ci sono stati grossi colpi di scena e, tutto sommato, la classifica finale è stata abbastanza rispondente a quanto gli artisti in gara hanno dimostrato. Sono stati dati giusti meriti ad Alessandro Greco, che era stato un pò sottomedia, rispetto alla qualità delle sue interpretazioni, ma che alla fine è arrivato terzo in maniera onorevole.

Ieri sera ha interpretato Celentano in maniera quasi perfetta ma anche nelle settimane scorse aveva dimostrato grandi capacità e talento e alla fine è stato premiato.

Molto bravo Beccucci, piazzatosi al secondo posto. Non facile interpretare Freddie Mercury. Ma Beccucci è bravo; forse dovrebbe provare a diventare un pò più gradevole essendo a volte accusato, più o meno giustamente e già dai tempi di X-Factor, di essere un pò antipatico. Da notare che è stata penalizzata Rita Forte che di certo non ha bisogno di farsi apprezzare, perchè è già una grande che dimostra sempre talento ed esperienza. Ma ieri sera ha dovuto impersonare la Cinquetti, come dire che un motore Ferrari ha dovuto adattarsi ad una 500, dal punto di vista della vocalità.



Gran mattatore Carlo Conti, come sempre. Simpatica e gradevole la giuria che ieri sera si è anche lasciata andare un pò di più, rischiando qualche esagerazione.

I migliori video del giorno

Ma era l'ultima puntata e ci può stare. Divertenti Cirilli e Company nell'interpretare le mitiche Sorelle Bandiera.  Ma la vincitrice è stata lei la vincitrice: Serena Rossi. Le hanno assegnato un compito non facile, della serie "o la và o la spacca". Ha interpretato Whitney Houston in maniera perfetta, da pelle d'oca. Alla fine della sua esibizione le lacrime di gioia e di scarico di emozione non potevano non coinvolgere pubblico, giuria e telespettatori, perchè si sentiva che erano vere. L'artista napoletana, nata il 31 Agosto 1985, è davvero pronta per il grande salto. Finalmente qualcuno le darà l'occasione per giocarsi le sue chance pienamente? Lo speriamo. E magari quel qualcuno potrebbe essere proprio Carlo Conti con il suo prossimo Sanremo. Sognare non nuoce.