Così la conduttrice di Pomeriggio 5 ha salutato i suoi telespettatori, dando loro l'appuntamento al prossimo gennaio 2015, quando, terminate le festività natalizie, il palinsesto Mediaset riammetterà tutti i programmi sospesi. E' stato un anno intenso per Barbara D'Urso, la conduttrice si è dovuta barcamenare tra successi e critiche, e infine ha dovuto fare i conti con una denuncia, quella ricevuta dal presidente dell'Ordine dei Giornalisti Iacopino nei suoi confronti per esercizio abusivo della professione.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

La conduttrice infatti, in merito alla vicenda di Elena Ceste, avrebbe condotto interviste giornalistiche non potendolo fare. Nei giorni scorsi la conduttrice ha tenuto a rispondere e a chiarire che la sospensione dei suoi programmi non è legata alla denuncia ma ad una normale routine che riguarda tutti i programmi Mediaset.

"Ringrazio chi mi ha permesso tutto questo enorme successo, Ringrazio tutti".

Pomeriggio 5 ultima puntata 12 dicembre

Nell'ultima puntata di Pomeriggio 5 andata in onda oggi prima della pausa natalizia, Barbara D'Urso ha continuato a fare il suo lavoro, incentrando la puntata sulla vicenda della morte del piccolo Loris, la cui uccisione, anche dopo l'arresto della madre, Veronica, continua ad avere tante ombre. Cronaca ma anche Gossip, Barbara D'Urso anche nell'ultima puntata ha voluto dare spazio allo spettacolo, in studio la coppia Paolo Turchi e Carmen Russo con la piccola Maria, assidui frequentatori dei programmi della D'Urso.

Il punto sulla morte di Loris Stival a Pomeriggio 5

Le indagini proseguono a tutto campo, mentre Veronica continua a professarsi innocente, gli inquirenti cercano i tasselli mancanti di queste brutta storia.

I migliori video del giorno

Il ritrovamento del secondo cellulare, che Veronica aveva consegnato all'amica, potrebbe dare ulteriori informazioni su quella mattina di sabato 29 novembre quando il piccolo Loris viene trovato morto. Il cacciatore Orazio Fidone resta ancora indagato e la Procura vuole ancora accertasi che l'uomo sia del tutto estraneo alla vicenda e che solo l'istinto quel pomeriggio lo ha condotto fino al vecchio mulino. C'è attesa per la decisione del Gip sul fermo.