A 54 anni, Pino Insegno è diventato padre per la terza volta. L'attore comico e conduttore ha avuto un maschietto dalla seconda moglie, Alessia Navarro. Il bimbo si chiama Alessandro ed è il terzo figlio per Insegno, dopo Matteo e Francesco, nati dal precedente matrimonio con la showgirl Roberta Lanfranchi. Il bambino è nato di domenica e l'annuncio del lieto evento è stato dato in diretta, durante "Domenica In", da Paola Perego fra tanta emozione e un po' di confusione.

L'annuncio a "Domenica In" e la gaffe di Paola Perego

Alessandro ha deciso di nascere di domenica, quando il celebre papà, Pino Insegno, era impegnato in Televisione, dove conduce "Domenica In" accanto a Paola Perego.

Una volta giunta la lieta novella, è stato dato l'annuncio in diretta. Paola Perego ha voluto omaggiare il collega e si è emozionata al punto tale da fare un po' di confusione con i nomi. Infatti, la presentatrice, nel dichiarare che: "la famiglia di Domenica In si è allargata", ha aggiunto che il figlio di Pino Insegno si chiamava Alessio. In realtà, è la coniuge del 54enne attore a chiamarsi Alessia ed è intervenuto lo stesso conduttore a precisare che il nome del bimbo è Alessandro. Comunque, una bella emozione vissuta in diretta televisiva dall'ex della "Premiata Ditta".

La gravidanza era stata annunciata durante un'intervista a "Nuovo"

Pino Insegno, a luglio, aveva rivelato, durante un'intervista per il settimanale "Nuovo" che insieme alla seconda moglie, Alessia Navarro, aspettava un altro figlio.

I migliori video del giorno

Con l'ironia che l'ha sempre contraddistinto, nel raccontare il momento in cui ha scoperto che la consorte era incinta, l'attore comico ha detto che all'inizio aveva scambiato il test di Gravidanza per un termometro: "Mi ero dimenticato com'erano fatti questi test", scherzando sul fatto che stesse per diventare padre, per la terza volta, a 54 anni. Anche sulla data di nascita aveva anticipato che il bimbo sarebbe venuto al mondo a dicembre, entro il giorno di Natale, e siccome lui si chiama Giuseppe: "Ora mi diranno che ho manie di grandezza".