Matteo Salvini sta diventando uno dei personaggi mediatici del momento. Il segretario della Lega Nord, infatti, oltre ad attirare le attenzioni del mondo del gossip - si parla di un presunto flirt con Elisa Isoardi - è diventato uno degli ospiti più richiesti dalle trasmissioni televisive, e non necessariamente dei talk-show per parlare di argomenti politici. Quella del 7 gennaio, per il 41enne politico milanese, è stata una giornata davvero impegnativa, dato che è apparso in ben tre programmi diversi.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Matteo Salvini a Mattino 5 col suo "scopritore" Mengacci 

La giornata televisiva di Salvini è cominciata molto presto, all'alba, dovendo intervenire a "Mattino 5".

Nel programma di Canale 5, è stato introdotto con un titolo "Voglio il posto di Renzi", ma in studio più che di politica e di programmi di partito, si è parlato degli esordi del segretario leghista sul piccolo schermo. Infatti, ad accoglierlo, Matteo Salvini ha trovato il conduttore Davide Mengacci, il quale gli ha ricordato come sia stato una sorta di talent-scout, poiché anni fa lo ha avuto come concorrente a "Il Pranzo è Servito". Non è una novità per gli uomini politici del momento, dato che è noto a tutti come Matteo Renzi, giovanissimo, abbia partecipato a "La Ruota della Fortuna". Un buon viatico per tentare la scalata al Governo da parte del segretario della Lega Nord.

Ritorno a temi più seri nello speciale Tg La7 e poi a Matrix

Finita l'ospitata divertente e leggera a "Mattino 5", Matteo Salvini è rientrato nella sfera politica, presentandosi nel corso della serata allo speciale Tg La7 condotto da Enrico Mentana, durante il quale si è parlato del terribile attentato di matrice islamica al giornale satirico francese Charlie Hebdo.

I migliori video del giorno

Una volta concluso il suo intervento, il politico milanese sarà tornato a casa? Niente affatto, poiché lo abbiamo ritrovato - sempre con lo stesso maglione che indossava fin dal primo mattino - sugli schermi di Canale 5, come ospite di Matrix, talk-show presentato da Luca Telese. Anche qui, inevitabilmente, si è parlato dell'assalto omicida al giornale satirico, e nel corso della trasmissione Salvini è stato anche attaccato da Oliviero Toscani che lo ha definito un "terrorista" che spara sciocchezze, per usare un eufemismo. Si è conclusa, così, con una sonora litigata, la giornata in Televisione di Matteo Salvini. E pensare che era atteso come ospite anche a Tiki-Taka, per parlare di sport e calcio, ma evidentemente sarebbe stato troppo anche per un un "onnipresente" del piccolo schermo come Matteo Salvini.