Il Trono Over non sarebbe più lo stesso senza le vicende di Gemma Galgani e Giorgio Manetti, che tengono banco ormai da mesi. La coppia è tanto amata quanto criticata, ma nonostante questo, riesce sempre a catalizzare l'attenzione su di sé.

Gemma e Giorgio: vicinanze sospette all'orizzonte

Nella puntata di oggi del Trono Over, ne vedremo delle belle per quanto riguarda la coppia Gems&George. Il latin lover fiorentino è uscito nuovamente con la dama Tina, fiorentina come lui. I due sono stati molto bene insieme, come dimostra l'esterna che verrà mandata in onda. Il cavaliere le ha anche regalato un paio di orecchini, che Tina sfoggia soddisfatta in trasmissione.

Questa vicinanza così stretta ha fatto preoccupare non di poco Gemma. Il suo sconforto ha fatto addirittura pensare ad un abbandono dalla trasmissione, ma fortunatamente si è trattato solo di un equivoco, come dichiarato da Gemma Galgani nel suo profilo Facebook. Nonostante il disappunto di Gems, Giorgio non ha risparmiato commenti e complimenti per la bella Tina. Ha però rassicurato Super Gems che tra loro non ci potrà essere nulla (almeno per il momento) oltre che ad una semplice amicizia, dato che è attratto solo da lei. Un punto a favore della dolce Gemma!

Le critiche alla coppia

La relazione tra Gemma e Giorgio è criticata da una discreta fetta di pubblico, che vorrebbe i due fuori dalla trasmissione. Le polemiche nascono dal fatto che solitamente a Uomini e donne le coppie che si sono formate in studio dovrebbero lasciare la trasmissione.

I migliori video del giorno

Gemma e Giorgio però non sono di fatto una coppia, in quanto l'uomo non si dichiara né innamorato né impegnato. Gemma al contrario sarebbe ben disposta a vivere il suo amore lontano dalle telecamere. Maria De Filippi del resto era già intervenuta in merito, dicendo che la coppia fa audience e quindi accontenterà il pubblico con la loro presenza. Come si evolveranno le cose? Per saperlo e rimanere aggiornati sui prossimi sviluppi, cliccate il tasto 'Segui' che trovate in alto accanto al titolo dell'articolo.