La dinastia reale britannica festeggia oggi la nascita della secondogenita di William e Kate e, il principino George, ha finalmente potuto conoscere la sorellina. L'annuncio arriva dalla pagina ufficiale Twitter di Kensington Palace che riporta che questa mattina, sabato 2 maggio, alle ore 8.30 (9.30 ora italiana) é nata una bambina di circa 3,7 kg. La bambina e la mamma, la Duchessa di Cambridge Kate, al secolo Catherine Elizabeth Middleton, godono di ottima salute. Il parto è avvenuto all'ospedale St. Mary, nel famoso quartiere londinese di Paddington dove sorvolavano da giorni elicotteri e sostavano giornalisti e reporter delle principali testate britanniche.

Fiocco rosa dunque per Kensigton Palace che si prepara ad accogliere la sorellina del primogenito George; al momento non sono trapelate indiscrezioni circa il nome della Royal Baby. In un primo momento era stato dato per certo il nome Alice, sostituito però presto da Charlotte e dai soliti Elizabeth e Victoria che sono dati dagli scommettitori e tabloid britannici come i più papabili.

I più nostalgici sperano invece che la bambini porti il nome della Principessa Diana, figura molto cara al Principe William e consorte che, in questi anni, l'ha presa come modello ed icona di comportamento e stile durante le visite ufficiali.

La piccola è dunque, sulla carta, la quarta nella linea di successione al trono: primo infatti è il nonno Carlo, seguito dal padre William e, ovviamente, dal fratellino George in quanto primogenito dei duca di Cambridge.

Via Twitter sono tempestivamente arrivate le felicitazioni del Primo Ministro inglese, David Cameron che fa sentire ai genitori la vicinanza e la contentezza dell'intera nazione.

Nelle prossime ore, o forse nei prossimi giorni come successe già per la nascita del principino George, sarà svelato il nome ed altri dettagli inerenti alla Royal Baby. Per il momento, come prevede il protocollo reale, la Regina Elisabetta non potrà vedere in ospedale la pronipote bensì dovrà attenderla nel suo castello di Windsor.

Sono ore frenetiche per i tabloid e paparazzi britannici che attendono di captare qualche indiscrezione per i loro giornali e sono altrettanto strepitosi i cartelloni, gli striscioni e la vicinanza dei fan della dinastia reale che, da giorni, non lasciano le transenne erette nelle vicinanze del St. Mary Hospital.

I sudditi britannici sembrano veramente amare le vicende della famiglia reale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto